domenica 10 maggio 2015

PRODIGY, MARIE LU

TITOLO: Prodigy
AUTORE: Marie Lu
EDITORE: Piemme
Pagine: 295
Costo: 16,50€
Valutazione: 5/5
TRAMA: Los Angele, Stati Uniti. Il Nord America è spaccato in due parti, la Repubblica e le Colonie, e la guerra sembra destinata a non finire mai. June e Day arrivano a Vegas dopo essere miracolosamente sfuggiti all' ingiustizia della Repubblica quando l'inconcepibile accade: l'Elector Primo muore e il figlio Anden prende il suo posto. Mentre la Repubblica sprofonda nel caos, i due ribelli innamorati si uniscono ai Patrioti nel disperato tentativo di salvare il fratello di Day, Eden. E i Patrioti accettano, ma a una condizione: June e Day dovranno prima uccidere il nuovo Elector. E' l'occasione per cambiare il mondo, per dare un senso alla morte di tante persone amate e di tanti innocenti… peccato che il nuovo Elettro, sembri completamente diverso dal suo crudele genitore. E se i Patrioti si stessero sbagliando?

Commento: Come anche il primo è una storia molto avvincente, dove l'amore tra Day e June vacillerà ma farà sì che non vogliate smettere di leggere fino alla fine. Ci sono molti colpi di scena, che non vi aspetterete. La fine mi ha lasciato scioccata ( non vi dico perché dato che non vi voglio spoilerare la fine) e con il fiato sospeso, è uno di quei finali che non ti aspetteresti mai ma che mi hanno fatto adorare ancora di più questo libro. Questo libro ti permette anche di capire la differenza che c'è tra la Repubblica e le Colonie, ti permette anche di capire meglio com' è il  mondo in quel periodo. In poche parole questo libro riesce a spiegarti un po' meglio quello che non si era capito benissimo nel primo, nel terzo si inizia poi a capire ancora meglio. Spero che questa trilogia piaccia a voi come è piaciuta a me perché a mio parere Marie Lu è riuscita a creare un mondo spettacolare anche se tetro.

Nessun commento:

Posta un commento