martedì 8 settembre 2015

DOV'E' ALICE? DI STEFANIA SIANO

Ciao a tutti è praticamente una settimana che non posto niente e mi dispiace molto visto he vi voglio parlare di tutti i miei libri letti questa estate. Il problema è che sono molto indietro con i compiti e quindi non ho molto tempo :( Domani spero anche di riuscire a parlarvi della mia nuova rubrica e quindi partire così a parlarvi ogni settimana di un film e una serie Tv :)

TITOLO: Dov'è Alice?
AUTORE: Stefania Siano
EDITORE: Lettere Animate
Pagine: 114
Costo: 10€
Valutazione: 3,5/5
TRAMA:Arianna vive a Città dei Sogni e adora sua sorella Alice, una bambola di porcellana capace di parlare e pensare come un essere umano che suo padre ha costruito per lei quando era ancora una bambina. Un giorno Alice scompare misteriosamente, suo padre non le dà alcuna spiegazione e non sembra interessato a cercare la sua sorellina, ma Arianna non si dà per vinta: assieme ai suoi amici Lea e Leo e al suo pupazzo di infanzia il Signor Bianconiglio, decide di partire alla ricerca di Alice; per farlo dovrà attraversare il caos di Paese Sogni d'Oro, il grigiore di Periferia Dormiveglia, la Discarica dei Ricordi e il Distretto Risveglio. Arianna dovrà capire da sola qual è la strada giusta da seguire: dare retta al Dottor Z, un individuo mascherato, vestito da prestigiatore che cammina sui trampoli e che sembra sapere tutto di lei o fidarsi dei consigli del Signor Bianconiglio? Arianna non lo sa, ma l'unica cosa che può salvarla è trovare una risposta alla domanda: "dov'è Alice?"

COMMENTO: Una storia molto carina e fantasiosa. bisogna avere molta fantasia per per scrivere un  libro così bello e particolare. E' una storia che ti fa innamorare di Città dei Sogni un luogo veramente strano ma molto molto colorato e allegro. I nomi dei personaggi sono molto particolari ma allo stesso tempo simpatici. Questo è uno di quei libri che ti fa tornare bambino e che ti fa amare ancora di più i racconti stravaganti che solo i bambini possono raccontare. 
L'unico problema, a mio parere, è che non sono ben riuscita a capire se Alice è davvero una bambola o una bambina vera e poi la stranezza del dottor A che ha come "coinquilino" nella testa il dottor Z nel mondo reale e nella Città dei Sogni l'esatto contrario. Questo mi ha veramente lasciato perplessa.
Lo consiglio a tutti quelli che vogliono un librino da leggere in spiaggia, come ho fatto io, ho per staccare una ottimo da tutte le difficoltà del momento e che vogliono tornare, anche se per poco, bambini:)
Vorrei anche ringraziare Stefania Siano per avermi spedito una copia autografata del suo libro, che è anche il mio primo libro autografato, Grazie mille davvero:) 

2 commenti:

  1. Sono felice che ti sia piaciuto il libro :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie a te per aver scritto una così bella storia :)

      Elimina