lunedì 28 settembre 2015

GREEN DI KERSTIN GIER

Ciao a tutti oggi ho finito la trilogia delle gemme :( mi dispiace moltissimo, avevo ricevuto Green solo  venerdì pomeriggio ma volevo assolutamente sapere come finiva. Comunque non parliamo subito del libro ma parliamo del fatto che domani mattina partirò con la scuola per 5 giorni e andrò a Barcellona :)) Sono felicissima ma questo vuole anche dire che non potrò postare nulla. Però ho lasciato l'incarico a mia sorella, sperando che si ricordi, di pubblicare mercoledì "la rubrica del mercoledì" :). Torniamo a parlare di libri e parliamo di Green;)

TITOLO: Green
AUTORE: Kerstin Gier
EDITORE: Corbaccio
Pagine: 423
Costo 12€
Valutazione: 3,5/5
TRAMA:"Sono davvero contento di avere chiarito le cose. In ogni caso resteremo sempre buoni amici, giusto?" Quando un ragazzo dice così a una ragazza non è che la renda pazzamente felice. Se poi il ragazzo in questione è Gideon de Villiers, occhi verdi e capelli corvini, Gwendolyn Shepherd, la destinataria del messaggio, si sente precipitare decisamente negli abissi dell'infelicità. E sì, perché, nelle due settimane che le hanno sconvolto la vita, facendole quasi dimenticare di essere una normale studentessa di sedici anni di una normale scuola londinese, Gideon le era sembrato la sua unica ancora di salvezza. Solo da due settimane, infatti, Gwen ha scoperto di essere predestinata a viaggiare nel tempo per portare a termine una missione pericolosissima da cui dipende il destino dell'umanità intera. Una faccenda che, in realtà, non le interessa affatto, diversamente dalla cugina Charlotte, che era convinta di essere lei la predestinata e che era stata educata ad affrontare situazioni e persone di ogni tempo e ogni luogo. Solo per Gideon, il suo compagno di viaggi nel passato, Gwen ha trovato sopportabile l'essere sballottata da un secolo all'altro alla ricerca di un cronografo perduto, ma ora perché dovrebbe continuare a lasciarsi tiranneggiare dall'implacabile setta dei Guardiani? D'altra parte, è vero che a poco a poco sta scoprendo segreti insospettabili sulla propria famiglia che la riguardano molto da vicino...

COMMENTO: Mi è dispiaciuto moltissimo finire questa trilogia perché l'ho amata con tutto il cuore, soprattutto per la sua particolarità visto che non avevo mai letto libri sui viaggi nel tempo. Ci sono parti della storia che sapevo sarebbero successe perché in un certo senso le avevo intuite ma altre come la storia del conte di Saint Germain ( che non vi racconto per non spolverare la storia) i hanno davvero colpita. La storia tra Gwendolyn e Gideon ovviamente come negli altri due libri ha degli alti e bassi ma è una coppia molto particolare che alla fine ho apprezzato, anche la coppia tra Leslie, migliore amica di Gwendolyn, e Raphael, fratello di Gideon, l'ho apprezzata molto.
Il finale mi ha lasciato un po' con l'amaro in bocca perché  mi ha lasciato moltissime domande in sospeso, una in particolare mi tormenta: come mai il Dottor White ha aiutato Gwen? Proprio non riesco a capirlo, l'ha sempre odiata.
Per molti il finale è stato troppo veloce e in alcuni momenti l'ho pensato anch'io però comunque non mi ha dato fastidio anche se avrei voluto approfondire di più la situazione di Lucy e Paul perché anche qui mi ha lasciato molte domande.
A voi non ha lasciato questioni in sospeso? Non vorreste che alcuni cose fossero state approfondite di più?
Qual'è o quali sono i personaggi che avete odiato di più?
Io Charlotte, che è veramente una ragazza insopportabile, e Mr Marley, che lo ritengo un ragazzo davvero insignificante.
Sarei felice di sapere cosa ne pensate di questa trilogia :)

Nessun commento:

Posta un commento