giovedì 21 luglio 2016

RADICE DI LILIANA MARCHESI (R.I.G. vol 1)

Ciao a tutti ieri sera ho finito questo fantastico libro, l'ho letto in 4 giorni perché è davvero stupendo. Non riuscivo a smettere di leggere

TITOLO: Radice (R.I.G. vol. 1)
AUTORE: Liliana Marchesi
EDITORE: CreateSpace Independent Publishing Platform
Pagine: 298
Costo: 11, 50€ ( cartaceo) 2,99€ ( eBook)
Valutazione: 5/5
TRAMA: Una Saga Distopica costruita sulla credenza secondo la quale l’uomo conosce e utilizza solamente una minima parte delle reali capacità del cervello. 
Una Saga in cui cuore e mente si scontreranno in uno scenario di disordini, passioni, complotti e atti estremi. 
Una storia che sconvolgerà le vostre menti! 

Un mondo perfetto in cui non vi è posto per la criminalità. 
Un Sistema impeccabile, il Mind, che ha saputo estirpare il marcio dalla società e donare a tutti una vita serena e tranquilla. 
Certo, le differenze fra classi sociali ci sono ancora, ma a tutti è stata data l’opportunità di vivere con dignità. 
Solo una piaga affligge l’umanità: le numerose ed inspiegabili morti neonatali alle quali nessuno sembra voler dare il giusto peso. Nessuno eccetto Kendall, che si ritroverà suo malgrado coinvolta nell’incredibile verità che si cela dietro a questi decessi. 
In una fredda notte di Brooklyn, la vita di Kendall Green verrà sconvolta da un incontro inaspettato che le rivelerà l’esistenza degli Orfani, una fazione segreta che è riuscita a sottrarsi al controllo del Mind e che farà di tutto per far crollare quest’impero di menzogne. 

"Ciò che ci rende unici è la libertà di essere noi stessi. 
Se ci tolgono questo... è come se ci condannassero a vivere nell'ombra della morte." 

Per informazioni in merito alla Saga R.I.G. e a tutto ciò che riguarda l'autrice, vi invitiamo a visitare il suo sito web: www.lilianamarchesi.it 

AUTRICE: Liliana Marchesi è nata nel 1983, è una giovane donna con tanti sogni nel cassetto e una gran voglia di realizzarli. Nella primavera della sua vita ha viaggiato per il mondo abbracciando diverse culture, alla ricerca di un posto con sopra inciso il proprio nome. Posto che, ironia della sorte, ha trovato esattamente nel luogo dal quale era partita, e dove vive tutt’ora con i suoi amori, il marito appassionato di motori, il figlioletto impavido amante della buona cucina, e la piccola Asia, detta Lady Fulmine per la velocità con la quale è venuta alla luce. Autrice di “Harmattan”, un Paranormal Romance autoconclusivo ambientato in una splendida quanto misteriosa Africa, della “Trilogia del Peccato”, un’audace rivisitazione contemporanea del mito del Peccato Originale, e di “Lacrime di Cera”, un Distopico autoconclusivo popolato da automi molto particolari. Tutti romanzi in cui amore, intrighi, suspense e colpi di scena la fanno da padroni! Attualmente Liliana sta lavorando a una Saga Distopica che trae ispirazione dalla credenza secondo la quale l’uomo conosce e utilizza solamente una minima parte delle reali capacità del cervello. I primi due volumi di questa Saga, “Radice” e “Impianto”, sono già stati pubblicati, tradotti in spagnolo e sono prossimi alla traduzione in lingua inglese. Ma le sorprese non finiscono, infatti Liliana ha in serbo un altro romanzo Distopico autoconclusivo, che sconvolgerà ogni leggenda esistente riguardante le sirene. Si occupa lei di tutto ciò che riguarda i romanzi, dalla cover all'editing, dall'impaginazione alla preparazione dei file digitali per gli store online, dal montaggio dei booktrailer alla pubblicità e alla gestione del proprio sito. Ma sebbene tutto questo richieda fatica e sacrificio, è un'attività che la diverte molto. Per il resto continua a credere nel suo sogno, e a lottare per realizzarlo. Perché questa è la sua strada!
COMMENTO:  Iniziamo subito col dire che il libro è fantastico, non avevo mai letto una storia così bella ed entusiasmante. Non avevo mai letto un dispotico di questo genere, mi piace moltissimo l'idea che Liliana Marchesi ha avuto. La radice, una parte che a quanto pare tutti noi abbiamo, dona alle persone dei poteri che nemmeno ci possiamo immaginare. Non sono i soliti poteri da supereroi di cui sentiamo parlare ma poteri che possono rafforzare le persone, renderli capaci di combattere il governo che sta opprimendo la società, facendogli credere cose che in realtà non sono vere.
Vogliamo parlare della storia tra Kendall e Trevor? Non ho davvero parole è una storia davvero bella, perché all'inizio si detestano o almeno è quello che sembra, ma poi si scoprono o verità nascoste che rimangono però ancora nascoste e che noi lettori potremo scoprire solo nei volumi successivi e proprio per questo non vedo l'ora di leggerli.
Trevor è un ragazzo molto dolce che si ritiene responsabile di cose che non sono colpa sua, cose che chiunque avrebbe fatto al posto suo ( non vi anticipo di cosa parlo perché se no vi farei un grosso spoiler e non voglio farvene più di quanti non ve ne abbia già fatti, naturalmente non appositamente).
Per riuscire a proteggersi si è creato una corazza che nessuno è mai riuscito a distruggere, nemmeno le persone più vicine a lui, nessuno tranne Kendall, della quale nessuno sa niente ma che ha più segreti di tutti, segreti che il governo vuole a tutti i costi. 
Kendall sembra, e alcune volte lo è, una ragazza debole ma ha dei momenti in cui mostra di essere una persona capace di sorprendere e di atti di coraggio che molti non avrebbero.
Oltre alla storia ho amato anche il modo di scrivere dell'autrice perché è molto scorrevole e ti invoglia a continuare a leggere senza mai annoiarti *.*
Spero di riuscire a leggere molto presto i seguiti e anche il prequel, spero che anche voi leggiate questa serie perché è davvero stupenda.

Nessun commento:

Posta un commento