mercoledì 19 aprile 2017

BLOOD KISS DI J. R. WARD (recensione)

Ciao a tutti, eccoci qua con una nuova recensione 😃
TITOLO: Blood Kiss
AUTORE: J. R. Ward
EDITORE: Mondadori
Pagine: /
Costo: 14,90€
Valutazione: 5/5
TRAMA: Paradise, figlia di sangue del Primo Consigliere del re, è pronta a liberarsi dalla vita restrittiva di una donna aristocratica. La sua strategia? Partecipa programma del centro di formazione della Confraternita del Pugnale Nero e imparare a combattere per se stessa, pensare per se stessa ... essere se stessa. E' un buon piano, fino a quando tutto va storto. La scuola è insondabilmente difficile, le altre reclute si sentono più come nemici che alleati, ed è molto chiaro che il Fratello in carica, Butch O'Neal, pseudonimo del Dhestroyer, sta avendo seri problemi nella sua vita.   E questo prima che lei si innamori di un compagno di classe. Craeg, un civile comune, è uno che suo padre non vorrebbe mai per lei, ma è tutto quello che si potrebbe chiedere a un uomo. Come un atto di violenza minaccia di sconvolgere l'intero programma, e l'attrazione erotica tra i due cresce irresistibile, Paradise è testata in modi che non avrebbe mai immaginato - e ha lasciato chiedendo se sia abbastanza forte da rivendicare il suo potere ... sul campo e fuori.
COMMENTO: Prima di iniziare a leggerlo avevo molta paura che mi deludesse dato che adoro la saga della confraternita del pugnale nero, invece è stato veramente magnifico leggerlo. Anche se non si incentra sulla vita dei personaggi che già conosciamo ci parla di come la guerra tra la confraternita e i essere continui e di come vengano prese nuove reclute per essere allenate.
La storia tra Paradise e Craeg mi è piaciuta molto, lei è una ragazza della glymera mentre lui è un ragazzo qualunque che viene da una famiglia povera che odia l'aristocrazia.
Mi è piaciuto particolarmente come Paradise maturi poco a poco durante storia e come riesca ad affrontare le varie difficoltà.
Parallelamente si parla anche di Marissa e di Butch, una coppia che non mi dispiace ma che non amo neanche particolarmente. Loro due hanno dei problemi causati dal fatto che nessuno dei due parla del proprio passato con l'altro e che quindi non riescono a superarlo ma solo a seppellirlo.
Questo libro è strato una gran scoperta soprattutto perché pensavo di leggerlo dopo La Bestia ma mi è stato detto che era meglio leggerlo prima dato che in questo libro si parla di fatti di cui poi si accenna nell'altro libro.
Anche questa volta la Ward non mi ha delusa e anche se la saga si sta allungando sempre più io continuo ad amarla perché non mi delude mai 😃
Voi avete letto la saga? Avete letto questo libro? Che ne pensate? 

Nessun commento:

Posta un commento