domenica 5 giugno 2016

ALICE FROM WONDERLAND DI ALESSIA COPPOLA

TITOLO: Alice from Wonderland
AUTORE: Alessia Coppola
EDITORE: Dunwich Edizioni
Pagine: 250
Costo: 9,90€
Valutazione: 3,5/5
TRAMA: Cosa accadrebbe se Alice varcasse la dimensione di Wonderland?Quanto labile diverrebbe il confine tra lucidità e follia? Una strega, un sortilegio e un libro sono il principio di tutto. Alice non è più la bambina sprovveduta che vagheggiava tra labirinti di carte. È una giovane innamorata, alla ricerca della propria identità. Per trovarla viaggerà nel tempo e oltre il tangibile. Scrittori, scienziati, circensi e matti sono i suoi compagni in uno straordinario viaggio verso una meta impossibile. Sottomondo non è mai stato così sopra. Che la magia abbia inizio, la tana del coniglio vi aspetta.
COMMENTO:
Ciao a tutti finalmente ho finito questo libro, dico finalmente poiché ho avuto qualche difficoltà in alcuni punti, vorrei anche ringraziare Alessia Coppola per avermi inviato il suo libro ;)

Lewis Caroll ha creato Alice e Alessia Coppola ha condotto lei e i suoi amici nella vita adulta. Ho sempre adorato la storia di Alice e ho visto moltissimi film. Devo dire che questo non è il mio libro preferito su Alice ma mi è piaciuta moltissimo come l'autrice abbia rivisitato questa storia. 
Ho adorato la coppia di Alice e Edmund, li ho trovati davvero adorabili; mi sono innamorata di loro.
Algar invece l'ho trovato detestabile anche se un po' mi dispiace per lui, è brutto non essere ricambiati in amore ma questo non lo giustifica in quello che ha fatto. 
Purtroppo devo dire che ho trovato un po' pesante la modalità di scrittura.
Forse avevo troppe aspettative da questo libro e quindi è anche per questo che sono rimasta un po' delusa. Non dico che non mi sia piaciuto solo che mi aspettavo qualcosa di più, anche se di preciso non so dirvi cosa.
Devo ammettere che il finale alternativo mi è piaciuto molto perché fa si che per alcuni sia autoconclusivo mentre fa sì che altri leggano anche il seguito.
Ci sono alcune frasi che mi hanno colpito particolarmente: 
  • La follia è il vero volto dell'uomo
  • Il destino non è malvagio,Alice. Siamo noi a non trovare le occasioni giuste o, semplicemente, ci crucciamo per quelle mancate. 
  • L'amore è folle. L'amore cos'è se non un tuffo nel vuoto senza paracadute? è un atto di fede, una confessione, così come una preghiera o un'opera d'arte. L'amore è un'altalena che oscilla tra sogno e realtà.
  • La follia è l'unica occasione per sfuggire alle briglie della realtà
Voi avete letto questo libro? Cosa ne pensate? 

Nessun commento:

Posta un commento