giovedì 21 giugno 2018

IL REGNO DEL MARE DI CLAUDIA PIANO (recensione)

Ciao a tutti come state?
Io malissimo gli esami mi stanno letteralmente uccidendo, comunque sono riuscita a finire questo fantastico secondo capitolo della saga dark Sea 😍
Voi lo avete letto? Che ne pensate?
Non vedo l’ora di leggere il prossimo 😃
TITOLO: Il regno del mare (dark Sea vol. 2)
AUTORE: Claudia Piano
EDITORE: COEDIT
Pagine: 264
Costo: 12,50€ (cartaceo) 3,99€ (eBook)
Valutazione: 4,5/5
TRAMA:
Vittoria è tormentata da incubi ricorrenti in cui è tenuta prigioniera sotto il mare e sottoposta a terribili torture. Nonostante ciò, si impegna con tutta se stessa: gli addestramenti con Matteo, le visite diplomatiche, gli incontri con Gianni, gli studi della storia di Veturia con Caleb. Dovrà anche affrontare una prova per diventare Custode a tutti gli effetti! Purtroppo è sempre al centro del mirino di Mares che arriverà a imprigionare la figlia Zaria e a condannarla a morte, a meno che Vittoria non si consegni a lui al suo posto. Forse quegli strani e inquietanti incubi stanno per avverarsi? E Sam? Ovviamente ci sarà anche lui, al fianco di Vittoria, molto vicino a Vittoria e sempre più geloso di Matteo. Beh sì, i rapporti sentimentali con i due ragazzi si complicheranno. Sam è spesso a Veturia e Matteo è sempre più protettivo nei confronti di Vittoria. Ci sarà anche un nuovo personaggio.

COMMENTO: Quando ho iniziato a leggere questo secondo capitolo avevo il terrore che Vittoria lasciasse Sam per Matteo. Non dico che Matteo non mi piaccia anzi... però non ce lo vedevo affatto con Vittoria.
In questo secondo capitolo riusciamo a capire qualcosa di più su gli Zenuviani e soprattutto su Mares, il re.
Continuano a rimanere grandi dubbi sul perché le femmine di entrambe le razze se ne siano andate soprattutto dopo la comparsa di Gaia, una Veturiana (scusate questo piccolo spoiler ma proprio non potevo resistere).
Mi è piaciuta molto Vittoria con la sua determinazione e con la sua forza, le quali ovviamente la portano in molti casini. Sam diventa iperprotettivo nei confronti della sua amata ma devo anche ammettere che il fatto che lui e Matteo riescano ad andare relativamente d’accordo mi piace perché sinceramente Vittoria ha bisogno di tutti e due al suo fianco.
Matteo... beh lui rimane lui sempre dispettoso e sempre con una battuta pronta anche se quando capisce di essere innamorato diventa una persona molto dolce ma soprattutto si scopre un lato insicuro.
L’amore tra Raul e Isabella è stupendo, perché lui senza di lei non può vivere ed è lei l’unica che può calmarlo.
Il finale devo dire che mi ha lasciato senza parole soprattutto il momento in cui arrivano rivelazioni molto inquietanti.
Non vedo l’ora di leggere il prossimo capitolo per scoprire cosa succederà e soprattutto per scoprire di più su tutti loro ma soprattutto su Gaia e su Vittoria che a quanto pare nasconde molti segreti.
Lo stile di scrittura della scrittrice è molto leggero e fluido anche se in alcuni punti iniziali l’ho trovato un po’ lento, soprattutto a causa dei sogni di Vittoria.

mercoledì 20 giugno 2018

NUOVE USCITE LES FLANEURS EDIZIONI (segnalazione)

Ciao a tutti come state? Com’è iniziata la vostra settimana?

Autore: AA.VV. 
Titolo: Paris, toujours Paris 
Uscita: 7 luglio 2018
Prezzo: € 13

Sinossi: Tra romantici salti nel passato e bruschi ritorni al presente, Parigi è di volta in volta un desiderio, un approdo, un sogno, una realtà, un ricordo. Trasfigurata dagli occhi dei protagonisti di questi undici racconti, la città dell’amore per eccellenza, è ora dama silenziosa e affascinante, ora consigliera loquace e saggia. Il lettore passeggerà incantato per le strade parigine, ammaliato dai suoi monumenti, dall’eterno fluire della Senna; entrerà nel Louvre e nel Museo D’Orsay, sarà rapito dal fascino gotico di Nôtre-Dame e dai colori dei vicoli di Montmartre. Si siederà a meditare ai tavolini dei café o dei bistrot e non mancherà di ammirare la città dalla Torre Eiffel… Un magico viaggio a occhi aperti è servito!


Biografia: Federica Loreti, Giovanna Ferrara, Flavio Andriani, Orietta Degiorgi, Manna Parsi, Davide Bottiglieri, Tinta, Mariachiara Moscoloni, Paola Potenza, Serena Plutino, Milica Marinković.

Autore: Vincenzo De Marco
Titolo: Rivolto a Sud. Pensieri e poesie
Data di pubblicazione: 6 giugno 2018
Prezzo: € 11

Sinossi: In Rivolto a Sud, l’operaio, l’uomo e lo scrittore si fondono in una sola persona che si affaccia sul mondo, allungando il suo sguardo anche oltre i confini della fabbrica e del suo territorio. Questo libro, frutto del mix maleodorante e profumato del nostro presente, è un pugno allo stomaco ma allo stesso tempo una carezza sul viso. Uno sguardo, spesso critico, sulle brutture del mondo ma anche sulle sue innumerevoli bellezze, sull’attualità e sul prossimo futuro, denso di incognite e speranze. Perché, attraverso i sogni, il cambiamento è ancora possibile.

Biografia: Vincenzo De Marco (Grottaglie, 1976). Operaio e poeta. Con Les Flâneurs Edizioni ha pubblicato “Il Mostro. Versi di rabbia e d’amore” (2017) e ha partecipato all’antologia di racconti “Macerie” (2017).

sabato 16 giugno 2018

GOOD MORNING DARKNESS #1 DI DANIELA VANNI (segnalazione)

Titolo: Good morning Darkness - Live in New York #1
Autore: Daniela Vanni
Genere: Erotic Romance
Pagine: 394
Volume: Primo libro della trilogia #Live
Prezzo: €2,99 (a 0,99 centesimi in promo d’uscita il 18 Giugno)
Uscita prevista: 20 Giugno
Pubblicato da: Collana digitale Darklove, Pubgold/Pubme

SINOSSI:
Maya è buio. Maya è luce. Maya potrebbe essere tutto ciò che vuole, se solo decidesse da che parte stare. Brillante e professionale avvocato di giorno, seducente e folle roker di notte. In lei vivono due anime capaci di spingersi oltre qualsiasi limite. Una parte di lei è pronta a conquistare le luci di NY, l’altra rischia di perdersi nell’oscurità. E poi c’è lui, Damon. Così simile a lei, così perfettamente a suo agio negli stessi identici contrasti. Il suo ritorno nella vita di Maya stravolgerà ogni cosa. Ma entrambi conoscono fin troppo bene il dolce sapore del buio e insieme finiranno per salvarsi o distruggersi per sempre.
E se l’amore fosse solo buio, solo cieca follia… allora a cosa servirebbe vivere in suo nome?
Maya e Damon, un amore che consuma, una passione che distrugge, un dolore irresistibile. Cosa accadrà quando il filo che sembra tenerli insieme, alla fine si spezzerà? Fin dove si spingerà Damon per andare a cercare Maya nell’oscurità? Contrasti, vite sbagliate, paura… morte.
Fa’ la scelta giusta, Maya. Fa’ la scelta giusta!

Good morning Darkness (Live in New York #1) è il primo libro della trilogia #Live 

ESTRATTI:
“Ho dato fuoco alla paura e c’ho ballato in mezzo”
“Dolore, piacere. Tutto si ridusse a questo. Piacere infinito misto a dolore pungente. Loro erano così. Quei due potevano essere pericolosi persino per loro stessi

N.B. **Il romanzo contiene scene destinate ad un pubblico adulto e consapevole.**

L’ARALDO DEL DEMONE DI AURELIO DUMAR (segnalazione)

Ciao a tutti e buon sabato, come state?
Io sto impazzendo è iniziata la sessione d’esami da una settimana e già non vedo l’ha di finire.

TITOLO: L’Araldo del Demone

AUTORE: Aurelio Dumar

EDITORE: autopubblicato

Pagine: 144

Costo: 9,98€ (cartaceo) 2,99€ (eBook)

Link d’acquisto: https://www.amazon.it/dp/1983048593/

TRAMA: Un mondo selvaggio e crudele, abitato da creature soprannaturali, dove gli uomini lottano per la sopravvivenza tormentati da orrori innominabili.


​Popoli selvaggi, esseri mostruosi, lande inospitali... E quella misteriosa bruma, che sembra spostarsi secondo una volontà propria: quali raccapriccianti terrori nasconderà?
Scoprite gli inquietanti misteri del mondo dei SenzaDèi, le sue affascinanti ambientazioni e le innominabili creature che attendono in agguato nelle ombre; attraverso gli occhi di Aconite, giovane esule travolto da un potere maligno soprannaturale; attraverso i racconti di Eirinn e Zack, il cui villaggio è tormentato dagli orribili e selvaggi Uomini della Valle...
Incantatevi seguendo le avventure di Giliad ed Einarr, abitanti dell'ultimo baluardo di civiltà al mondo, sul quale incombe un'arcana minaccia... Questi e molti altri affascinanti personaggi vi attendono ne "L'Araldo del Demone", un'avventura epica e dark che vi terrà incollati alla lettura fino all'ultima pagina, col fiato sospeso e la meraviglia nel cuore!

*Contiene "La Notte Infinita", estratto del romanzo pubblicato in forma di racconto da Historica Edizioni e Italian Sword & Sorcery!


ESTRATTO: Quale insopportabile agonia, l’esilio immeritato! Sovente ripenso alla Notte Infinita: per tre interi giorni il sole non sorse, e fulmini e lampi squarciarono senza posa la livida, iraconda volta celeste.


Scapparono gli uomini vigliacchi, a rintanarsi nei loro ridicoli nidi, come se pareti di fragile pietra e porte di legno avessero potuto proteggerli dalla furia di Colui che guardava dal cielo.


In molti ci accorgemmo di essere osservati, non tutti. In molti avvertimmo quella presenza che ci sovrastava, ci spiava, scrutava meticolosamente la nostra terra e, per ironia, coloro che non se ne accorsero furono i primi a cedere al terrore. Si prese a parlare di fine del mondo, e molti si convinsero che l’ora del tremendo verdetto fosse giunta. Molti, non tutti. Non io.






SULL’AUTORE:


Aurelio Dumar è un autore self di romanzi fantasy e libri di spiritualità. Estratti dei suoi romanzi sono stati pubblicati in forma di racconti da Historica Edizioni e sul portale Italian Sword&Sorcery.


Della saga fantasy “Gli Stregoni di Orius” ha pubblicato il primo volume: “Necromanti”. Della saga dark fantasy “I SenzaDèi” ha pubblicato il libro 1: “L’Araldo del Demone”.


Ha inoltre pubblicato una collana a tema spirituale contraddistinta da un marcarto umorismo, “Le Incarnazioni dello Spirito Soh”, di cui sono disponibili i primi due volumi.


Per ulteriori informazioni: https://aureliodumar.weebly.com/

mercoledì 13 giugno 2018

I FIGLI DI CARDEA DI ALESSIO DEL DEBBIO (segnalazione)

Ciao a tutti, eccomi di nuovo qua per un’altra segnalazione 😍
Voi avete letto il primo, la guerra dei lupi? Vi è piaciuto? Fatemi sapere nei commenti :)

TITOLO: I figli di Cardea
SAGA: ULFHEDNAR WAR
AUTORE: Alessio Del Debbio
EDITORE: Edizioni Il Ciliegio
Genere: fantasy contemporaneo
Pagine: 416
Prezzo: 19,50 euro (cartaceo)
ISBN: 978-88-6771-544-2
Disponibile dal 15 maggio 2018.

TRAMA: 
Dopo lo scontro alla Grande Quercia, gli ulfhednar del Vello d’Argento sono senza un Alfa e temono attacchi da parte dei Figli di Cardea. Daniel cerca di addestrare i nuovi membri del branco, la Dottoressa è tormentata dai fantasmi del suo passato, Dominic, infine, medita vendetta, incolpando Ascanio e Daniel della morte di sua madre.
Quando un nuovo branco invade l’Appennino, i Figli di Cardea decidono di sferrare l’attacco finale, per cancellare lupi e stregoni dalla penisola. Nel frattempo, Ascanio è scomparso…

I Figli di Cardea è il secondo capitolo della trilogia Ulfhednar War, iniziata con La guerra dei lupi.

Daniel non seppe rispondergli.
A parole, del resto, non era mai stato bravo.
Era un lupo e tra i lupi bastavano i gesti.

Ambientato in Toscana, tra Viareggio e le montagne della Garfagnana, il libro mescola mitologia nordica e celtica a storia e leggende toscane, alternando, con ritmo incalzante e colpi di scena, capitoli nel presente e altri nel passato. 

Link acquisto:
Amazon: https://www.amazon.it/I-figli-Cardea-Ulfhednar-war/dp/8867715445
Ibs: https://www.ibs.it/figli-di-cardea-ulfhednar-war-libro-alessio-del-debbio/e/9788867715442
Mondadori store: http://www.mondadoristore.it/figli-di-Cardea-Ulfhednar-war-Alessio-Del-Debbio/eai978886771544/

BIOGRAFIA AUTORE: 

Alessio Del Debbio, scrittore viareggino, appassionato di tutto ciò che è fantastico e oltre la realtà. Numerosi suoi racconti sono usciti in riviste (come Con.tempo e StreetBook Magazine) e in antologie, cartacee e digitali (come I mondi del fantasy, di Limana Umanìta Edizioni, Racconti Toscani, di Historica Edizioni, Sognando, di Panesi Edizioni). I suoi ultimi libri sono Favola di una falena (Panesi Edizioni, 2016), Ulfhednar War – La guerra dei lupi (Edizioni Il Ciliegio, 2017) e Berserkr (Dark Zone edizioni, 2017). 
Cura il blog “I mondi fantastici” che promuove scrittori di fantasy italiano. Scrive articoli per il portale di letteratura fantastica “Le lande incantate”. È presidente dell’associazione culturale “Nati per scrivere” che d’estate organizza la rassegna “Un libro al tramonto” – Aperitivi letterari a Viareggio, per far conoscere autori locali.

CONTATTI AUTORE: 

Pagina Facebook “I mondi fantastici – Alessio Del Debbio”: https://www.facebook.com/alessio.deldebbio/ 
Blog “i mondi fantastici”: www.imondifantastici.blogspot.it



martedì 12 giugno 2018

QUEEN OF CHAOS DI KAT ROSS (segnalazione)

Ciao a tutti come state?
Io ho iniziato la sessione d’esami ieri e già non ce la faccio più.
Oggi vi segnalo l’uscita del ultimo libro della trilogia di Kat Ross “The Fourth Elements” composta da: THE MIDNIGHT SEA e BLOOD OF THE PROPHET!
Ancora non lho letta però ne ho sentito parlare molto bene e per questo spero di riuscire a leggerla al più presto 😃


TITOLO: Queen of Chaos (Il Quarto Elemento Vol. 3)
AUTRICE: Kat Ross
EDITORE: Dunwich Edizioni
Genere: Fantasy Epico/Young Adult
Pagine: 338
Data di uscita: 12 Giugno 2018
Prezzo: 4,99 ebook 14,90 cartaceo (in prevendita a € 10,90 fino  a domenica 17 giugno)
Link per l’acquisto: Amazon → https://amzn.to/2Jpt0k8
Cartaceo → http://bit.ly/2sQSGLv

QUARTA DI COPERTINA

Persepolae è caduta.
Karnopolis è bruciata.

Mentre le forze oscure dei non-morti attraversano ciò che resta dell’impero, Nazafareen deve obbedire al richiamo della Regina dei demoni per salvare il padre di Darius, Victor. Oppressa da un potere che non comprende e che riesce a malapena a controllare, intraprende un pericoloso viaggio attraverso le terre dell’ombra verso la Casa-Dietro-Il-Velo. Ma ciò che la attende è peggiore di qualsiasi destino possa immaginare.

A migliaia di leghe di distanza, Tijah conduce un gruppo di bambini in una missione disperata per salvare i prigionieri di Gorgon-e Gaz, la roccaforte dove sono custoditi i daeva più antichi. Per arrivarci, devono attraversare la Great Salt Plain, una terra desolata invasa dagli eserciti della notte. Un incontro casuale fa aggiungere un fantasma del passato alle loro file. Ma arriveranno in tempo per evitare un massacro?

E nella Casa-Dietro-il-Velo, Balthazar e il Profeta Zarathustra scoprono di avere più cose in comune di quanto non potesse sembrare. Ma sarà sufficiente a salvare l’anima insanguinata del negromante e a sventare i piani della sua padrona?

Mentre lo scontro finale tra Alexander e la Regina Neblis ormai incombe, verrà rivelata la verità sulle origini dei daeva e tre mondi si scontreranno in questa elettrizzante conclusione della serie Il Quarto Elemento.

L’AUTRICE


Kat Ross ha lavorato come giornalista delle Nazioni Unite per dieci anni prima di ritirarsi felicemente a fare ciò che le piace di più: inventare storie. È l’autrice del thriller distopico Some Fine Day, della serie Il Quarto Elemento, e della nuova serie I Misteri del Dominio. Adora la magia, i mostri e gli sce­nari apocalittici. Pre­feribilmente con i mutanti.

domenica 10 giugno 2018

SCARLET: MORIRE PER VIVERE DI CHIARA CASALINI (recensione)

Ciao a tutti come state?
Oggi vi parlo del primo libro della trilogia su Scarlet 😃
Voi lo avete letto? Che ne pensate?

TITOLO: Scarlet, morire per vivere
AUTORE: Chiara Casalini
EDITORE: Autopubblicato
Pagine: 162
Costo: 10€ (cartaceo) 1,99€ (eBook)
Valutazione: 4/5
TRAMA: “I ricordi sbiadiscono nello scorrere di un Eterno, perdendosi nelle nebbie del tempo” Dopo la morte e l'abbraccio, Scarlet ci racconta la sua storia, mostrandoci il mondo umano attraverso gli occhi di una nuova non-vita. Il rapporto speciale con la madre e la stregoneria, poi la perdita, l'amore ribelle, il dolore e la solitudine come rifugio, fino all'incontro con un personaggio dal volto misteriosamente familiare. Sarà lui che condurrà Scarlet ad addentrarsi in una realtà oscura e spietata nelle notti di San Francisco, in cerca di risposte, costringendola a confrontarsi con le paure e i ricordi da cui era sempre fuggita. Tutto ha un prezzo e dove trova fine la vita di Scarlet, inizia la sua trilogia.
COMMENTO: Ammetto che da quando lessi la trama ero intrigata per sapere come sarebbe stato sviluppato questo libro. Mi è piaciuto molto che non sia stato scritto tramite flashback ma semplicemente come una specie di diario dei ricordi in cui si parte con qualche dettaglio dellinfanzia fino ad arrivare a come è stata trasformata in vampiro. 
Il fatto che non inizia parlando della sua nuova vita e poi con flashback racconti i suoi ricordi della vita umana fa si che sia una storia diversa dalle altre, con uno stile di scrittura scorrevole e leggero.
In alcuni momenti, però, l’ho trovato un po’ lento e il fatto che non ci siano molti colpi di scena fa sembrare la storia ancora più lenta.
Devo ammettere che non mi ha convinta del tutto il personaggio di Scarlet, in alcuni casi l’ho trovata un po’ ingenua se non addirittura stupida, soprattutto quando si parla di ragazzi. Sia Max che Alex le fanno passare momenti orribili ma lei dopo aver parlato un paio di volte li perdona e si dimentica dell’accaduto. 
Mentre mi è piaciuto il personaggio di Alex, anche se mi sarebbe piaciuto di più avere qualche informazione in più. Perché oltre a sapere qualche informazione poco utile non si sa nulla di lui a parte che è un gran gnocco ahhahha. Però mi piace il modo in cui si comporta con Scarlet e come cerca sempre di proteggerla anche se in alcuni momenti perde un po’ il controllo.
Spero di leggere al più presto il prossimo per sapere cosa ne sarà di Scarlet e di Alex, soprattutto perché dal finale ne deduco che non sarà affatto facile la nuova vita per Scarlet.

mercoledì 6 giugno 2018

IN A LEGEND DISLOSURE DI A&V. ENELYN (segnalazione)

TITOLO: In a Legend Disclosure (primo libro della trilogia Legend) 
AUTRICI: A&V. Enelyn (Antonietta F. & Valeria M.)
EDITORE: Edito da Editrice Gds
Pagine: 424

Costo: 19,90€ (cartaceo) 2,99€ (eBook)
Genere: ParanormalRomance - Fantasy
Data di pubblicazione: Ebook uscito il 24 Novembre 2017. Cartaceo 8 Gennaio 2018
TRAMA:
E se una semplice leggenda stravolgesse il tuo futuro?
Cresciamo educati e abituati ad una realtà poco piacevole con princìpi ben precisi, dove sogni e fantasia, col tempo, diventano sacrificabili.
Ma se fossimo noi a reprimere ciò che è realmente il nostro animo?

Se una forza straordinaria si nascondesse dentro ognuno di noi, in attesa di essere scoperta, usata... o sfruttata?
Josephine Seawater si ritiene una ragazza forte. I suoi amici, zia Lely e un carattere diffidente: ciò che si ritrova ad avere dalla morte di sua madre. Ma quando la sua realtà verrà inondata da bugie e le sue debolezze riemergeranno dagli abissi del passato, la sua vita vacillerà. Chi le starà vicino? A chi si aggrapperà stavolta?
Occhi travolgenti e mari in tempesta popolano i suoi sogni.
Mancanze, ostacoli e sentimenti metteranno a dura prova le sue scelte.
Invasa da problemi futili e da un padre, partito per lavoro, che si ripresenta nella sua vita, portando con sé un'assurda rivelazione, è del tutto ignara di come la sua vita cambierà da un incontro che lei ritiene casuale, demolendo tutto ciò in cui crede. E capirà che incubi e strane coincidenze sono solo l'inizio.

E se questi sogni potessero diventare realtà? 
Link acquisto:
https://www.amazon.it/dp/8867826743m=AIQ28PYH1XV3M&ref_=v_sp_widget_detail_page 

martedì 5 giugno 2018

I FIGLI DELLA FOLLIA DI VITTORIA AGOSTINELLI (recensione)

TITOLO: I figli della follia
AUTORE: Vittoria Agostinelli
EDITORE: GDS
Pagine: 368
Costo: 17,90€ (cartaceo) 2,99€(eBook)
Valutazione: 4,5/5
TRAMA: Anno 2048. La Terra sembra essere stata catapultata indietro di centinaia d’anni, a causa di una devastante guerra di proporzioni mondiali. I ‘Figli della follia’ sono persone che possiedono poteri soprannaturali, a causa di un’alterazione del DNA provocata dalla guerra. Sull’Europa si affaccia la minaccia di Gabriel Lefèvre, un Figlio della follia vampiro che ha l’obiettivo di assoggettare tutte le nazioni e creare un mondo dominato dai Figli della follia; egli rapisce Demian, un giovane ma potentissimo Figlio della follia che ha il potere di dominare gli elementi, con l’intenzione di usarlo per i propri scopi. Sua sorella Vèra si mette in viaggio per ritrovarlo, insieme a una squadra di soldati guidata da Aaron Eyewolf, un soldato dalle capacità straordinarie con un passato doloroso alle spalle.      
  Dall’Italia alla Francia, in un futuro che non vi aspettereste, un’avventura che avrà dei risvolti color sangue. Una storia di coraggio, paura e diverse forme d’amore, che non manca di fare una piccola grande critica alla società di oggi.
AUTRICE:  Vittoria Agostinelli è nata a Roma nel 1991 e attualmente vive in provincia con il marito. Dopo essersi diplomata col massimo dei voti in grafica pubblicitaria, ha intrapreso un percorso universitario incentrato sugli studi storico artistici. Ama la lettura e la scrittura sin da quando era bambina e questo l’ha portata ad aprire un canale You Tube dedicato ai libri, “Che libro mi (s)consigli??”, oltre a un altro dedicato alle ricette di cucina: “Le dolcezze di Viky”.
  “I figli della follia” è il suo romanzo d’esordio, una storia che aveva in mente sin dalla scuola superiore e alla quale è riuscita, infine, a dare forma concreta.
COMMENTO:
Quando ho iniziato a leggere questo libro sono rimasta sconvolta dal mondo che ci viene raccontato. La guerra ha distrutto tutto e a causa di bombe atomiche grandi come mele il DNA di alcune persone è stato alterato, hanno poteri e in alcuni casi altera anche l’aspetto, queste persone vengono chiamate figli della follia.
Non tutti ovviamente riescono ad accettare queste persone a causa della diversità, li temono e mantengono le distanze ma ci sono persone che li attaccano proprio e ovviamente questa discriminazione porta a una nuova guerra.
In questa storia ci sono alcune critiche al nostro mondo, ad esempio quando si parla di come erano gli uomini prima della terza guerra mondiale e di come si siano fatti trascinare dal volere sempre di più fino ad arrivare a distruggere tutto quello che si aveva. 
La storia ha come protagonisti Aaron Eyewolf un soldato che ne ha passate molto, infatti già dal prologo capiamo che la sua infanzia non è stata affatto semplice ma non capiamo fino in fondo ciò che ha passato finché non decide di aprirsi e raccontare della sua infanzia travagliata, e Vera una figlia della follia che domina gli elementi ma non è forte come suo fratello Demian. 
Come ci si può aspettare fin da subito tra Aaron e Vera nascerà un’amore, ovviamente travagliato a causa della corazza che il ragazzo si è costruito per proteggersi.
Al contrario di quello che succede spesso in altri libri in questo la storia d’amore non copre la narrazione degli altri eventi, anzi rimane in secondo piano praticamente fino alla fine. 
Nel finale, però, avrei preferito qualche momento in più tra Aaron e Vera, ma in fin dei conti non ci si potevano aspettare grandi effusioni da Aaron.
Come protagonisti secondari ho apprezzato molto anche Viktor e il Comandante Eric Eyewolf.
Viktor anche se sembra un tipo duro e freddo al quale niente e nessuno può far compassione, alla fine si dimostra un bravo uomo al quale sono successe troppe cose e l’unico che gli abbia dato una mano sia stato un pazzo.
Eric è un uomo valoroso che ha a cuore le persone e farebbe di tutto per salvare le persone a cui tiene, certo essendo un comandante non è la persona più affettuosa al mondo ma capisce sempre quando e cosa dire per far sentire meglio gli altri.

Mi è piaciuto lo stile di scrittura dell’autrice perché riesce ad essere leggero e scorrevole ponendo qua e là critiche agli uomini e al modo di pensare che abbiamo oggi giorno.

All’inizio l’ho trovato un po’ lento e confuso a causa dei cambi di narrazione ma poi non sono più riuscita a staccarmi, dovevo assolutamente sapere cosa sarebbe successo.

lunedì 4 giugno 2018

SERIE TV RECENSIONE: La casa de papel

Ciao a tutti, come state?
Io sono abbastanza stressata perché tra poco inizia la sessione finale degli esami e non sono messa molto bene con lo studio, il caldo mi sta uccidendo.
Comunque oggi vi parlo di una serie che mi ha tenuto con il fiato sospeso fino alla fine 😍
Voi l’avete vista? Che ne pensate?


TITOLO: La casa de papel (La casa di carta)
GENERE: Drammatico, Thriller
STAGIONI: 2
EPISODI: 15 (versione originale); 22 (Netflix)
DURATA: 70-75 min (versione originale); 40-60 min (Netflix)
PAESE: Spagna
ANNO DI PRODUZIONE: 2017
VALUTAZIONE: 4,5/5
TRAMA: Otto persone vengono reclutate per una rapina estremamente ambiziosa: irrompere nella Fábrica Nacional de Moneda y Timbre, la zecca nazionale spagnola di Madrid e stampare 2400 milioni di euro. 
La selezione è stata svolta non solo in base alle competenze specifiche di ciascuno, ma tenendo conto soprattutto della loro condizione sociale: si tratta infatti di individui che per varie ragioni non hanno nulla da perdere. L’ideatore di questa impresa è una figura conosciuta come "Il Professore".
A ciascun componente della banda viene dato il nome di una città: TokyoMoscaBerlinoNairobiRioDenverHelsinki e Oslo; Le identità di ognuno devono rimanere segrete ed è proibito instaurare relazioni personali o sentimentali. I protagonisti si nascondono per cinque mesi in una tenuta nelle campagne di Toledo per prepararsi adeguatamente facendo tutte le simulazioni necessarie. Durante lo svolgimento della storia sorgono divergenze tra gli otto rapinatori e il rischio di compromettere l’intera operazione aleggia costantemente.
Con un ingegnoso espediente riescono a entrare nella zecca di stato e dal momento in cui gli occupanti vengono presi in ostaggio, il capo del gruppo (Berlino) ci tiene a instaurare una certa empatia con ognuno di loro specificando subito che non intendono fare del male a nessuno.
La polizia prende le dovute contromisure e invia sul posto come negoziatrice l’ispettrice Raquel Murillo, una donna con problemi di natura sia personale sia professionale.
La ragazza soprannominata Tokyo è la voce narrante che commenta le diverse dinamiche della vicenda.
COMMENTO: Ho iniziato questa serie perché tutti quelli che la avevano visto me ne parlavano bene.
Lho guardata in lingua originale, ovviamente spagnolo perché in inglese non avrei capito nulla ahahaha, e devo dire che alcune volte è stato difficile capirli dato i diversi accenti.
Mi è piaciuto molto il modo in cui la hanno scritta, il fatto che Tokyo fosse la voce narrante e ci fossero flashback di quando stavano organizzando ancora tutto il piano.
Ci sono stati momenti in cui era un po’ lenta ma nel complesso è stata stupenda.
Ho amato la storia d’amore tra Tokyo e Rio anche se in alcuni istanti l’ho trovata un po’ inutile dato tutto quello che succedeva nel mentre.
Non ho apprezzato del tutto il personaggio di Berlino, forse per il suo modo di fare o forse perché se non nel finale si capisce realmente chi sia e come mai gli importi tanto del piano.
Devo ammettere che i miei personaggi preferiti sono l’inspettrice Murillo e Nairobi. Mi è piaciuta la loro forza e il loro carattere molto forte.
Ora parliamo del grande personaggio di Arturo Román, un personaggio unico nella storia. Arturo architetta piani su piani su come scappare ma tutti falliscono oppure riescono ma senza di lui. In più discutiamo sulla sua grande recitazione hahahah, la sua faccia sconvolta era uguale a quella felice e a quella impaurita ahahaha.
Sto aspettando con molta ansia l’uscita della terza stagione perché voglio scoprire cosa hanno in serbo per noi, soprattutto perché dopo il finale non ho la più pallida idea di quello che potrebbe succedere. Anche voi non vedete l’ora di vederlo?

AGGIORNAMENTO DI LETTURA (30-07-21)

 Buon venerdì leoncini.  Vi rendete conto che domenica sarà agosto? Io sinceramente non so come ci siamo arrivati. Mi sembra che il tempo st...