martedì 31 marzo 2020

SEGNALAZIONE: Mai una gioia - amori e altri inciampi di Lea Landucci

Ciao  a tutti, oggi esce il romanzo d’esordio di una blogger davvero dolcissima e con grandissime idee, sto parlando di @chicklit.italia 😃

È in uscita il 31 marzo in self publishing MAI UNA GIOIA: amori e altri inciampi, romanzo d’esordio di Lea Landucci, fondatrice di www.chicklit.it.
Mai una gioia. Amore e altri inciampi è la commedia romantica perfetta per le amanti di Sophie Kinsella e Helen Fielding. Un romanzo che vi regalerà risate ed emozioni.
Titolo: Mai una gioia - amori e altri inciampi
Autore: Lea Landucci
Genere: Chick-Lit, Commedia romantica
Pagine: 320
Data di uscita ebook: 31 marzo 2020
Prezzo ebook: € 1.99 (prezzo di lancio)
Data di uscita carta: 7 aprile 2020
Prezzo carta: € 10.90
Link Amazon: https://amzn.to/3az5xXA

TRAMA:
Cristina ha trent'anni, vive a Firenze ed è una investigatrice digitale: scopre tutto su tutti analizzando i loro profili sui social network!
È tanto competente e brillante sul lavoro, quanto imbranata e sfigata nel resto della vita.
Ha una madre insopportabile, un padre insicuro, e le sue migliori amiche vivono a centinaia di chilometri da lei.
Il suo ex l'ha lasciata un anno fa con un SMS, il giorno di Natale, e da allora si sente dannatamente sola, anche se non lo ammette. Si barcamena tra la sua “mania dei maniaci”, la sindrome da parlata non supervisionata e la propensione all'innamoramento istantaneo (non ricambiato). L'apoteosi del mai una gioia.
Ma quest’anno ha deciso che sarà IL SUO anno!
Ridurrà a zero le aspettative e si godrà tutto ciò che arriva, con assoluta leggerezza! Applicherà alla lettera le “regole per la perfetta seduttrice”: puntare, sedurre, colpire e abbandonare.
Tutto chiaro.
Forse.

Autore:
Lea Landucci ha 40 anni (lo afferma da più di due anni!) e vive a Firenze col suo compagno. Dopo aver conseguito il dottorato di ricerca in ingegneria informatica, ha lavorato per 11 anni come ricercatrice presso l’Università di Firenze. Per il suo quarantesimo compleanno ha deciso di farsi un grande regalo: trasformare la sua passione, l’improvvisazione teatrale, in professione. Apre una scuola di teatro a Firenze, dove lavora attualmente come insegnante, direttrice artistica e della formazione. Nel 2018, complice il tempo libero guadagnato, apre il BLOG www.chicklit.it (su Instagram @chicklit.italia) col preciso scopo di rilanciare il genere romance e chick-lit, restituendogli la meritata dignità. La sua community la spinge a rispolverare un vecchio manoscritto abbandonato in un cassetto e a investire tempo e passione per dargli una nuova vita e pubblicarlo. Nasce così il suo primo romanzo: "MAI UNA GIOIA :: amori e altri inciampi".

lunedì 30 marzo 2020

TATTOO DAY: Fatina, Gnomo, Lepricano

Ciao a tutti come state? 
ieri ho dedicato la giornata a lavorare a idee per il blog e a rilassarmi, mentre oggi ho studiato un po’, ho letto e ho guardato un nuovo film.
Voi che avete fatto?

Parlando di tatuaggi oggi si parla di quelli raffiguranti fate. Io sono più per le fatine un po’ dark, non troppo colorate e nemmeno troppo esuberanti, mentre gli gnomi e i lepricani come tatuaggi non mi piacciono molto ma nei film li adoro 😍

FATINA
di frequente le fatine tatuate sono molto simili alle immagini delle Pin-uo; ciò non toglie però che altrettanto spesse esse vengano ritratte come leggere creature alate, dall’aspetto quasi mistico, che la tradizione ci ha consegnato. 
Il tatuaggio di una fatina - come tutte le raffigurazioni di essere mitici e fantastici - rappresenta la capacità umana di pensare, immaginare, fantasticare, creare, inventare.

GNOMO
per quanto quasi certamente originaria della mitologia e del folclore mediorientale, la figura dello gnomo ha trovato in Europa un particolare fervido terreno nella tradizione scandinava, dove non solo è stata ampiamente arricchita, ma è divenuta la fonte da cui la cultura occidentale trae il maggior numero di notizie in merito.
Piccolissimi, a volte gobbi, gli gnomi vivono sottoterra, sono proprietari di immensi tesori e si lasciano vedere soltanto da chi possiede particolari doti di paranormalità. Il loro comportamento nei confronti degli uomini è generalmente positivo, specie se si tratta di minatori. 
Il maschio indossa un cappuccio a punta dal vivido colore rosso, mentre la donna, solo dopo il matrimonio, ne porta uno analogo ma di colore verde.

LEPRICANO
è una creatura elementale dalla natura dispettosa e irascibile, tipica del folclore irlandese.
Anche se, ufficialmente, il suo mestiere è quello di ciabattino, nelle leggende compare sempre come detentore di pignatte colme di monete d’oro, che tiene ben nascoste. Quando qualche essere umano, a causa della sua rumorosa attività nel battere i chiodi per risuolare le scarpe, riesce a individuarlo e catturarlo, lo può costringere a rivelare il nascondiglio dei suoi tesori. Ma, in genere, è troppo astuto e furbo per farsi prendere e si lascia vedere soltanto per pochi istanti.
Il tatuaggio del lericino con i suoi caratteristici capelli rossi, l’abito verde e il cappello tricorno, è l’inequivocabile simbolo della gente che ha origini irlandesi e, più in particolare, di quelli più ardimentosi e coraggiosi.

sabato 28 marzo 2020

SERIE TV RECENSIONE: Altered Carbon 2ª stagione

Ciao a tutti e buon sabato, come state?
Avendo molto temo per vedere film e serie tv, ho deciso che ci saranno due giorni in cui pubblicherò recensioni. Cercherò di fare un film e una serie tv, anche se ultimamente ho voglia di vedere più film che serie tv. 
Mi potete consigliare qualche bel film?


Titolo: Altered Carbon
Genere: dispotico, fantascienza, thriller
Stagione: 2ª stagione
Episodi: 8
Durata: 45-56 min (a episodio)
Anno: 2020
Paese: Stati Uniti d’America
Valutazione: 4/5
Trama: Tratta dal romanzo cyberpunk Bay City (Altered Carbon) di Richard K. Morgan, la serie è ambientata nel 2384, anno in cui l’identità umana può essere codificata come I.D.U. (Immagazzinamento Digitale Umano) e caricata su supporto detto “pila corticale”, a sua volta inserito chirurgicamente nella colonna vertebrale, e trasferito da un corpo all’altro. Ciò permette agli esseri umani di sopravvivere mantenendo intatti i ricordi. Tuttavia, la tecnologia è molto costosa e non alla portata di tutti.

Kovacs, unico sopravvissuto di un’élite interstellare di guerrieri, continua la sua ricerca dell’amata Quellcrist Falconer, fino a quando viene chiamato per un lavoro su Harlan’S World, il pianeta su cui è nato. Con la speranza di poter trovare Quellcrist, Kovacs si trova invece a indagare su una serie di terribili omicidi, che scoprirà legati con la scomparsa della sua donna. Aiutato dall’Intelligenza Artificiale Poe, durante la sua missione Kovacs si farà diversi amici ma anche dei nemici, arrivando a scoprire qualcosa di sconvolgente su Quellcrist.
COMMENTO:
Mentre la prima stagione mi era piaciuta ma non mi aveva convinta per il fatto che era difficile da capire essendo la stagione introduttiva, questa seconda stagione è stata stupefacente.
Con questa stagione molte delle domande nate nella prima trovano finalmente delle risposte.
Riusciamo a conoscere meglio il mondo di questa serie e capiamo che è molto più contorto e malvagio di quanto avessi potuto vedere all’inizio. In questa stagione capiamo che tutti hanno segreti, alcuni sono innocui ma la maggior parte di essi potrebbero portare alla distruzione del mondo che conoscono. Ogni minuto che passa notiamo come le persone che dovrebbero dare l’esempio, non rispettano la maggior parte delle loro stesse regole, anzi cercano un modo di aggirarle.

Questa stagione tiene con il fiato sospeso dall’inizio alla fine. Non si sa mai quando ci poterebbe essere una svolta nella storia e questo orta lo spettatore a essere molto concentrato sulla storia. Che per di più ha momenti molto strazianti, come quando Poe ha problemi di memoria.
Credo che senza Poe la storia sarebbe stata completamente diversa, non ci sarebbero stati i momenti “spensierati” senza di lui. In più, con molta probabilità, Kovacs sarebbe una persona più fredda e più difficile da accettare.

Gli ultimi episodi sono a mio parere quelli che danno la svolta alla stagione e che mettono le basi per la stagione seguente.
In questi episodi troviamo la risposta di quello che sta accadendo. La spiegazione non è affatto ovvia, anzi... non mi sarei mai aspettata una cosa del genere.
Il finale è la parte più straziante ma anche la parte che da più speranza di tutto. C’è stato un momento in cui mi stava vendendo da piangere, ma grazie a Poe tutto può cambiare.
Non vedo l’ora di vedere la terza stagione e scoprire cosa succederà ai nostri protagonisti.

venerdì 27 marzo 2020

COVER REVEAL: Rush di Daphne Loveling

Ciao a tutti, come state?
Io ho appena fatto il mio primo esame online ed è stata una pura pazzia, 20 domande a crocette in 20 min.
Se tralasciamo questo devo dire che la quarantena sta andando relativamente bene, anche se da martedì ho un piccolo blocco del lettore. Nel frattempo ne approfitto per vedere molti film e concludere o iniziare serie tv. 
Voi come avete organizzato il vostro tempo?

TITOLO: Rush
SERIE: Stone Kings Motorcycle club Vol. 1

AUTORE: Daphne Loveling
EDITORE: Queen Edizioni
GENERE: Erotico
Pagine: 300

Prezzo: 12,90 € (cartaceo) 3,99€ (eBook) 
DATA DI PUBBLICAZIONE: 09/04/2020

TRAMA:
Seton
Non
riesco a smettere di desiderare un assassino.Greyson Stone è il presidente della Stone Kings MC, il club di motociclisti di Lupine, e so che mi porterà soltanto guai. È rude e pieno di tatuaggi, trasuda pericolo da tutti i pori. È quel tipo di uomo arrogante e sicuro di sé che dovrebbe farmi scappare a gambe levate... Invece, non riesco a smettere di fantasticare su di lui. Anche se so che è un criminale. Anche se è stato un uomo come lui a uccidere mio padre. Anche se la mia vita, ora, è nelle sue mani.
Greyson
Come presidente della Stone Kings ho poche regole: sali in sella o muori; meglio la morte del disonore; il club viene prima di qualsiasi donna.
O almeno, questo era quello che pensavo. Poi ho incontrato lei. Grandi occhi verdi, curve da infarto, e quella bocca...
Nel momento stesso in cui l’ho vista, ho desiderato farla mia. Anche se so che, quando scoprirà chi sono, mi odierà per sempre.Lei è la ragazza che non sono mai riuscito a dimenticare.
La donna a cui sto per spezzare il cuore ancora una volta.

RUSH è il primo romanzo della serie Stone Kings MC. È un racconto erotico stand-alone, con happy ending garantito e nessun finale in sospeso.

Autore:
Daphne Loveling, autrice bestseller nelle classifiche USA Today, è una ragazza di provincia che, appena ne ha avuto l'occasione, si è trasferita in una grande città in cerca di avventura. Scrive di impudenti maschi alpha e di donne determinate che conquistano i loro cuori. Daphne vive in America, nel Midwest, con il suo meraviglioso marito e due gatti che li hanno resi schiavi.

giovedì 26 marzo 2020

SEGNALAZIONI: Queen edizioni e Collana digitale Brightlove

TITOLO: Io e te contro il destino
AUTORE: Sara Pelizzari
EDITORE: Queen Edizioni
GENERE: Urban fantasy
Pagine: 190
FORMATO: Ebook
Prezzo: 1,99 Ebook

DATA DI PUBBLICAZIONE: 2 Aprile 2020

TRAMA:
In questo nuovo, avvincente romanzo ritroviamo i protagonisti che hanno abitato le pagine di Per l’eternità. Ci sono Luna, Federico e Lorenzo, insieme agli altri personaggi che ci hanno tenuto compagnia nel precedente capitolo, ma anche nuovi incontri.
Luna e Federico si stanno godendo la loro luna di miele, ma i pensieri circa il futuro che li aspetta e i ricordi delle traversie che hanno appena superato non sono svaniti. Luna non può fare a meno di pensare a Lorenzo, Federico non può fare a meno di considerare che le sue opzioni per diventare immortale – e trascorrere così l’eternità insieme alla sua amata sposa – non sono del tutto prive di rischi.
E tra i pensieri e le preoccupazioni spuntano nuove minacce, perché il male è sempre in agguato, e, anche se i poteri di Luna sono sempre più forti, il desiderio da parte degli esseri malefici di contrastare il bene è sempre presente. Anche la decisione di andare ad abitare in Francia diventa motivo di inquietudine e dubbi.
Nel frattempo, la migliore amica di Luna, Gioia, e il migliore amico di Federico, Andrea, stanno per avere la loro bambina. Un evento felice, che tuttavia avrà un impatto sulle vite dei protagonisti. Vera, la strega bianca a capo del mondo del bene, avrà un ruolo determinante, e, con i suoi modi autorevoli e apparentemente freddi, date le circostanze detterà qualche regola in più.
Situazioni difficili, spirito di avventura e tanta magia animano questo romanzo. Mentre si parteggia per il bene ci si perde tra le righe, e i personaggi finiscono per diventare dei buoni amici, la compagnia perfetta per una lettura piacevole e intrigante.

Autore:
Sara Pelizzari ha 43 anni e vive a Lumezzane con il suo compagno, e due splendidi figli. Adora leggere da quando sua nonna le ha regalato il libro “Piccole donne”. E proprio leggendo quel bellissimo romanzo ha capito che scrivere è la sua passione.

Titolo: She will be loved
Autore: Teresa D.G.
Genere: Young Adult
Pagine: 330
Volume: Autoconclusivo
Prezzo: € 2,99
Uscita prevista: 26 Marzo
Disponibile: Formato e-book su Amazon e Kindle Unlimited
Pubblicato da: Collana digitale Brightlove, (Pubme)

SINOSSI:

L’AMORE È L’UNICO LIMITE CHE NON PUOI IMPORTI.

Glens Falls, New York. Theresa Johnson, studentessa modello e fidanzata perfetta, sta per mandare all’aria tutta la sua vita per trasferirsi sotto lo stesso tetto di Nick Lafferty, il suo nuovo fratellastro. E la cosa non sembrerebbe nemmeno la tragedia dell’anno, visto che si tratta dell’affascinante e impudente capitano della squadra di nuoto della Glens Falls High, ma ogni volta che lui apre bocca la magia svanisce, resta solo un insopportabile spaccone, pronto a soddisfare l’intera popolazione femminile della scuola. Tess non ha davvero tempo da perdere con lui, la sua vita e i suoi sogni l’attendono, inoltre, ogni pensiero ‘romantico’ minerebbe seriamente il precario equilibrio della loro nuova famiglia. E allora, perché ad ogni provocazione o bacio rubato, il mondo di Theresa sembra tremare perfino dalle fondamenta?

Lui è la sua tempesta. Lei i suoi fulmini. E solo quando gli ostacoli della vita proveranno a separarli, dovranno decidere se aspettare che il temporale passi, o imparare a ballare sotto la stessa pioggia.


Dopo il bestseller “Never let me go”, torna per la collana Brightlove (Pubme), un’autrice capace di sfiorare le corde giuste dell’animo umano e in grado di ascoltare, battito dopo battito, che rumore fa il cuore. Perché forse Lui sarà quel rumore. Forse Lei… sarà quell’amore. ESTRATTO:

«Non cambierei nulla di quello che abbiamo vissuto, se tutto quello ci ha portato qui. Qui è meraviglioso. Qui è tutto.»












SEGNALAZIONE PublishingBoost

TITOLO: Relazioni di coppia felici - Seduzione e strategie per riconquistare l’ex partner
Autore: Francesco Cibelli
Guida disponibile su Amazon e Kindle Unlimited
Prezzo: 7,99€ (cartaceo) 2,99€ (eBook, prezzo lancio 0,99€)
Pagine: 134

SINOSSI:
Vuoi vivere felicemente una relazione di coppia?
Vuoi far rifiorire l’amore dopo un periodo di crisi con il tuo partner?
Vuoi salvare il tuo matrimonio, che sembra compromesso?
Vuoi riconquistare l’ex partner dopo la rottura del vostro rapporto?
Se la risposta è affermativa questa è la guida adatta a te, rivolta sia agli uomini che alle donne.

Francesco Cibelli, l’autore del best seller “I segreti del seduttore – Le tecniche del playboy”, il maestro più amato e recensito in Italia in materia di seduzione, dopo anni di studi di psicologia della coppia e tecniche sperimentate sul campo, ha creato questa guida utile a gestire i rapporti di coppia, sia nella fase fisiologica che patologica.

La prima parte è dedicata a fornire delle strategie orientate a far crescere l’amore in ogni fase della relazione, dall’innamoramento in poi. Particolare attenzione viene data alla crescita personale, alla differenza ontologica tra uomini e donne, alla seduzione anche in una fase avanzata della coppia e alla gestione dei conflitti.

Nella seconda parte l’autore, passo dopo passo, insegna una strategia pressoché infallibile per riconquistare il partner dopo la rottura del rapporto attraverso tecniche elaborate dagli psicologi più famosi in materia di relazioni di coppia e testate sul campo.

In questa sede il maestro della seduzione ci esporrà alcune storie di successo, personalmente vissute.

In questa guida troverai

✔ Come vivere una relazione di coppia da sogno

✔ Come far crescere l’amore, in qualunque stato della relazione

✔ Come applicare la legge dell’attrazione e sedurre il partner ogni giorno

✔Come evitare i litigi

✔ Come gestire i sentimenti negativi

✔ Come gestire il tradimento;

✔ Come salvare il matrimonio prima della rottura

✔ Gli errori da non commettere quando finisce una relazione

✔ La strategia No Contact

✔ Le tecniche di self help per superare la sofferenza e diventare più seduttivi;

✔ Metodi di seduzione ipnotica inversa

✔ Strategie di riconquista dell’ex partner

✔ Tecniche per riconquistare un partner dopo un tradimento

✔ Come gestire il rapporto dopo la riconquista


Ecco cosa pensano i lettori di questa Guida:

“Ero sull’orlo della rottura del mio matrimonio e non sapevo cosa fare. Ho letto questa guida e ho riscoperto come essere seduttiva con mio marito. Ora siamo più felici di prima!” Grazia Liorni

“Il mio fidanzamento stava per naufragare per colpa dei continui litigi e incomprensioni. Dopo aver letto questa guida ho capito come gestire i conflitti ed ora tutto procede bene”. Andrea Sensi

“Il mio ex marito mi aveva lasciato senza un motivo apparente e stavo soffrendo. Questo libro mi ha insegnato una strategia semplice ma geniale per riconquistarlo. Grazie Francesco Cibelli!” Simona Longobardi

“Ero disperato: la mia fidanzata mi aveva tradito e non rispondeva più al telefono. Volevo riconquistarla a tutti i costi. Con il metodo spiegato passo dopo passo in questa guida sono riuscito prima a recuperare i contatti e poi sono riuscito a prevalere sul mio rivale. Perdonare è una scelta e l’autore ci asseconda in questo percorso!” Carmine Soriente


L’autore:
Francesco Cibelli è nato a Salerno nel 1977. Nel 2003 si è laureato in giurisprudenza e dal 2004 lavora come funzionario pubblico. Nel 2006 ha conseguito l’abilitazione all’esercizio della professione di avvocato. Ha scritto la silloge di poesie Cuore Carminio, 2008, 0111 Edizioni; Lampi Fulgenti, 2018, silloge di poesie; I segreti del seduttore – le tecniche del playboy, 2018. È molto presente sui social network ed in particolare su Instagram e su Facebook.

SEGNALAZIONI "Io me lo leggo Edizioni"

TITOLO: Lo specchio dell’anima
Autore: Alda La Brasca
Genere: Romanzo storico
Pagine: 327
Prezzo: 17€ (cartaceo) 2,99€ (eBook)

Quarta di copertina :
Richard, nuovo Duca è tormentato dal suo passato di torture e supplizi, vissuti per anni nelle prigioni sotterranee del suo stesso castello. Il senso di colpa macchia la sua anima, impedendogli di vivere serenamente presente e futuro.
Julia donna forte, indipendente e sicura da sempre alle dipendenze di nobili famiglie.
Vite diverse, con passati che hanno lasciato ferite profonde e difficili da curare.
Paure che potrebbero determinare il loro futuro.


Incipit:
1813 Moutiers, Castello Duval.

Sentendo il rumore di passi avvicinarsi, il suo cuore cominciò a battere più forte. Maledizione, non si era ancora ripreso dall'ultima volta. Richard Duval, figlio dell'attuale Duca Duval poté sentire il suono delle voci arrivare, accompagnato dal bagliore di una luce.
Mentre cercava di non pensare a quello che sarebbe successo, poté notare l'aria divenire più tesa e sentì i suoi compagni di cella muoversi impauriti

Estratto:
Non posso cambiare la mia indole. Non posso cambiare ciò che sono. Ed è proprio l’amore che provo a dirmi che devo restare con te.

TITOLO: Piccoli miracoli a Casa Glicine
Autore: Lisa Bresciani
Genere: Narrativa
Pagine: 86 ( illustrato a colori)
Prezzo: 12,50€ (cartaceo) 1,99€ (eBook)

Per Lilyrose la sveglia suonava molto presto ...
solitamente all’alba e, anche quel-
la mattina, fu così. D’altronde c’erano
sempre molte cose da fare in un cottage in aperta
campagna. Proprio lì, nello Yorkshire più verde e
romantico, in un luogo che profumava ancora di
tè speziato e marmellate, si trovava Casa Glicine,
un’abitazione in pietra, dal soffitto basso e il camino sempre fumante.
E non dimentichiamo l’antico
e odoroso Glicine che scendeva a cascata lungo il
muro e dava il nome alla casa.
Il cottage, formato da quattro stanze, era stato
arredato con mobili in
legno verde acqua su
cui ovunque si trovavano vecchi libri e candele
profumate. All’esterno,
adagiati sul ripiano delle finestre, vi erano tanti
vasetti colorati in cui crescevano rosmarino, basi-
lico, salvia e prezzemolo.


QUARTA DI COPERTINA:
Nel verde e magico Yorkshire in un piccolo cottage, Casa Glicine, vivono due sorelle: Lilyrose, la maggiore, e la piccola Winter. Aspettano il ritorno a casa di Pà Bo, marinaio e ormai lontano da alcuni mesi. Tra una passeggiata in aperta campagna e un dolce, crescono e affrontano la vita con piccoli gesti d’amore: un dono inaspettato, un sorriso o una tazza di tè caldo. Una storia dai toni dolci e fiabeschi che alterna momenti malinconici e riflessivi con la sicurezza che a tutto vi è un rimedio quando si ha l’ingrediente più importante a portata di mano: un pizzico di amore. E’ un romanzo breve destinato ai bambini, ma anche a tutti coloro che vogliono vivere una favola d’altri tempi e un’avventura che profuma di torte, fiori selvatici e tè aromatizzati.

BREVI ESTRATTI:

“Quando Lilyrose uscì fuori per innaffiare le sue adorate piante, vide che il glicine si era completamente vestito del suo manto lilla. Non era giunta la primavera al cottage, finché il glicine non fosse fiorito. Ora Lilyrose, lo sapeva con certezza. La primavera era arrivata e aveva portato con sé una dolce brezza”

“Perdersi è la chiave per aprire la porta nascosta nel profondo del nostro cuore”



SEGNALAZIONI Dunwich Edizioni

Ciao a tutti, dato che settimana scorsa non ho pubblicato il post con le segnalazioni oggi ci saranno vari post, iniziamo con 3 nuove pubblicazioni della Dunwich Edizioni uscite il 20 marzo ;)

TITOLO: La Sala d’Ambra
AUTORE: Alessandro Moriccioni/Giancarlo Pavat
GENERE: Saggistica
Pagine: 120

DATA DI USCITA: 20/3/2020

Prezzo: ebook € 3,99 (in offerta lancio a € 1,99 fino al 4/04/2020) Cartaceo € 10,90

LINK D’ACQUISTO ebook:
Amazon: https://amzn.to/2Wfe1Ph
Kobo: http://bit.ly/2Wq802n
Google Play: http://bit.ly/39TAXY6

CARTACEO: http://bit.ly/321d1Pv


TRAMA:
È mai possibile che l’intera sala di un palazzo principesco sparisca nel nulla senza lasciare traccia? Sembra incredibile, eppure è accaduto davvero; a svanire fu un capolavoro assoluto, uno studio completamente realizzato in pannelli d’ambra vecchi di milioni di anni. Della camera fossile che si trovava nei palazzi di Tsarskoje Selo, a PuÅ¡kin vicino San Pietroburgo, infatti, non si hanno più notizie dalla fine della Seconda Guerra Mondiale. Che fine ha fatto quella che fu definita a ragione l’Ottava Meraviglia del Mondo? Oggi, la Sala d’Ambra è stata ricostruita nel dettaglio e posta là dove si trovava un tempo ed è omaggiata ogni anno da migliaia di curiosi. Scoprite con noi la sua storia e l’incredibile intrigo internazionale dietro la sua sparizione. Sarà una grande avventura!

Terra Incognita è una collana di libri dedicati alla divulgazione storica a 360 gradi e pensati per tutte le età. Agili e di facile lettura, i dieci volumi monotematici raccontano luoghi, personaggi ed eventi che hanno plasmato il nostro passato senza tralasciare il mistero che spesso li circonda. Conoscere la storia non è mai stato così divertente!


GLI AUTORI:
Giancarlo Pavat è nato a Trieste nel 1967. Scrittore e ri­cercatore, si occupa dei misteri della Storia e dei segreti delle Simbologie. Per i suoi studi sui labirinti è noto anche a livello europeo. Ha partecipato a numerose trasmissioni televisive nazionali ed è autore dei libri: Valcento – Gli Ordini mona­stico-cavallereschi nel Lazio meridionale (Edizioni Belvedere, Latina – 2007), Il Cristo nel labirinto – Il mistero dell’affresco (Nuova Stampa, Frosinone – 2009) che ha avuto una nuova edizione aggiornata nel 2010, Nel segno di Valcento (Edizioni Belvedere – 2010), Templari ad Alatri con Claudio Imperatore (Nuova Stampa, Frosinone – 2011); Gotland. Viaggio alle ori­gini del labirinto in italiano e inglese, con Fabio Consolandi e Luca Pascucci (Blurb edizioni – 2013); Il Raggio della Morte con Gerardo Severino (X-Publishing – 2013), Fino all’ultimo la­birinto con Giancarlo Marovelli, Fabio Consolandi, Luca Pa­scucci e Fabio Ponzo (Youcanprint – 2013), Creature misteriose della Scandinavia e dei mari settentrionali (e-book – 2014), I segreti della chiesa dei SS. Sebastiano e Rocco ad Acuto in Ciociaria (e-book 2015), Trevi Templare (Comune di Trevi nel Lazio – 2018), Guida curiosa ai Labirinti d’Italia (Newton Compton Editori – 2019). Dal 2011 scrive assiduamente sulla prestigiosa rivista in lingua inglese «Caerdroia», edita in Gran Bretagna e dedicata ai labirinti di tutto il mondo.

Alessandro Moriccioni. Scrittore, documentarista e divul­gatore, è autore dei volumi: C’era una volta – Riti, miti e vi­cende storiche che hanno ispirato le fiabe e le favole di tutto il mondo (Eremon Edizioni – 2014); Pionieri degli oceani – Viaggi intorno al mondo dall’alba dell’uomo a Cristoforo Co­lombo, (Profondo Rosso – 2015); Behind the Mu­seum – La vita segreta dei musei (Edizioni Espera – 2016); Jack lo Squartatore – Anatomia di un incubo (Enigma Edizioni – 2016); Le grandi dinastie che hanno cambiato l’Italia, (New­ton Compton Editori – 2018).

TITOLO: Horror, Metal & Apocalisse
AUTORI: Pietro Gandolfi, Alessio Linder, Nicola Lombardi, Giorgio Riccardi
GENERE: Horror
Pagine: 1200 

DATA DI USCITA: 20/3/2020
Prezzo: ebook € 9,99 (in offerta lancio a € 4,99 fino al 4/04/2020)

LINK D’ACQUISTO ebook:
Amazon: https://amzn.to/2IPQOex
Kobo: http://bit.ly/33iNmT2
Google Play: http://bit.ly/2Qdnwuk

TRAMA:
Quattro romanzi completi in un unico bundle!
WILLIAM KILLED THE RADIO STAR - Pietro Gandolfi
Little Wood è un piccolo angolo di paradiso immerso nelle foreste del nord, un posto dove chiunque può trovare pace e serenità. Ma non Jazz. Per lui, DJ di colore trapiantato dalla Lousiana, una normale notte di diretta si trasformerà in un incubo. Perché qualcuno deciderà di chiudere i conti in sospeso con lui.
Trovandosi di fronte a una minaccia che non dovrebbe esistere, Jazz sarà costretto a combattere per sé e per le persone che ama, pronto a sacrificare tutto, persino la vita. Ma chi è la presenza che si aggira nella stazione radio come uno spirito inquieto? E perché il nome di William Heart, cantante e piccola leggenda locale, continua a tormentarlo come il ritornello di un’odiosa canzone?
Quando Jazz lo scoprirà si pentirà di aver abbandonato la sua casa per rifugiarsi nella fredda ostilità di Little Wood.

L’ULTIMA FERMATA DI MARTY RED - Alessio Linder
Mi chiamo Marty Red.
Forse avete sentito parlare di me, forse no.
Di sicuro avete sentito parlare di Freddy King e dei Blood Red Sun, band di cui ho registrato tutti i dischi, sin dai loro esordi. Ed è proprio quando sto per entrare negli Hellfire Studios per curare il CD che segnerà il loro addio alle scene che tutto precipita. Dopo anni trascorsi a combattere il passato, mi ritrovo ad affrontare di nuovo l’orrore quando sono costretto ad abbandonare la Harley-Davidson nel garage e a prendere la metropolitana. Comincia con una ragazza e un gioco di sguardi. Ma con il passare dei giorni mi rendo conto che qualcosa ci unisce e unisce anche gli altri bizzarri personaggi che affollano la metropolitana e che a quanto pare riescono a interagire solo con me. E, prima che possa rendermene conto, i fantasmi del sottosuolo invadono la mia vita, trascinandola verso il basso, portandomi sulla soglia di un luogo che pensavo di essermi lasciato per sempre alle spalle. Ma, per quanto si possa provare a dimenticarlo, l’Inferno non ti dimentica una volta che ti ha assaggiato: aspetta solo il momento giusto per reclamarti. E a volte usa le persone a te più vicine per ingannarti e gettarti tra le fiamme.

LA CISTERNA - Nicola Lombardi
Nuovo Ordine Morale. Una feroce dittatura militare. Un nuovo sistema carcerario estremo in cui le Cisterne rappresentano il terribile strumento per una radicale epurazione della società.
Giovanni Corte, giovane pieno di speranze, conquista l’ambito ruolo di Custode della Cisterna 9, nella quale dovrà trascorrere un anno. E comincia così per lui un cammino – inesorabile, claustrofobico, allucinante – lungo gli oscuri sentieri dell’anima umana, verso il cuore buio di tutti gli orrori che albergano fuori e dentro ciascuno di noi. 

VESUVIO BREAKOUT - Giorgio Riccardi
L’esplosione del Vesuvio ha devastato le zone circostanti, iso­lando la Campania dal resto della penisola. Come se non ba­stasse, il sottosuolo ha liberato effluvi che agiscono sui morti, facendoli tornare in vita. I nuovi esseri sono famelici e al di là di ogni guarigione. Un gruppo di sopravvissuti si rifugia all’interno del cinema situato nel centro commerciale di Caso­ria, l’unico riparo sicuro in un mondo ormai in rovina. Fughe, attacchi di morti viventi e insidie di altri sopravvissuti saranno descritti attraverso le pagine del diario del protagonista. Le sue riflessioni fanno da cornice a un universo devastato, dove la salvezza sembra essere sempre più un miraggio

TITOLO: Lo Strano Caso della Bestia delle Nebbie
AUTORE: Claudio Vastano
GENERE: Giallo
Pagine: 260 

DATA DI USCITA: 20/3/2020
Prezzo: ebook € 4,99 (in offerta lancio a € 1,99 fino al 4/04/2020) Cartaceo € 14,90

LINK D’ACQUISTO ebook:
Amazon: https://amzn.to/2wbolgi
Kobo: http://bit.ly/3cZi1cz

TRAMA:
Sul monte Genziana sono giorni di grande fermento. Mentre bande di dissidenti manifestano contro la realizzazione della galleria che dovrebbe attraversare la montagna, fra i boschi d’altura si susseguono gli avvistamenti di una strana creatura dalle sembianze feline. La tensione raggiunge il culmine quando il dottor Castaldo – responsabile delle perizie geologiche del cantiere – viene ucciso in circostanze misteriose. Gli indizi sembrano puntare a un’aggressione da parte di un animale grande e feroce, ma non tutti sembrano credere a questa versione. Non il giovane commissario Maria Fontanelli, e neppure la dottoressa Tomei, amica e collega di Castaldo.

Quale spaventoso segreto si nasconde nelle viscere della montagna? Chi sono i minacciosi uomini in nero che si aggirano nei dintorni del cantiere?

Per Casper Pestalozzi, trasandato investigatore dalla battuta sempre pronta, una nuova occasione per mettere alla prova intuito e logica deduttiva.

L’AUTORE:
Claudio Vastano è nato e vive a Lucca. Laureato in Scienze Naturali e in Geologia all’università di Firenze, si divide fra la scrittura e la professione di consulente scientifico presso il laboratorio di analisi Bio-Gen di Lucca. Con la Dunwich Edizioni ha pubblicato i romanzi Ragni e Il Pozzo delle Tenebre, che fanno parte de Il Ciclo di Aracnia, e la serie dedicata all’investigatore Casper Pestalozzi con L’Agghiacciante Caso del Gatto nella Minestra e L’Oscuro Caso delle Luci di Roccaverde. Nel 2017 vince il premio Urania con Simbionti.

mercoledì 25 marzo 2020

FILM RECENSIONE: Highwaymen - l’ultima imboscata

Ciao a tutti, come state?
Qui finalmente dopo quattro giorni ha smesso di piovere e almeno non mi sembra più la fine del mondo.
Però il problema è che venerdì ho il primo esame online. Questa settimana nella mia università sono già iniziati tra i vari corsi e alcuni hanno avuto problemi, mentre altri no. Io so che sfigata come sono sarò una di quelle che avrà problemi e che se riesco a fare l’esame avrò la metà del tempo :(
Va beh, devo cercare di non pensarci e non fasciarmi la testa prima del dovuto.
Oggi vi parlo di un film che mi è piaciuto ma non del tutto. Voi l’avete visto?


Titolo: Highwaymen - l’ultima imboscata
Genere: poliziesco, drammatico, thriller
Durata: 132 min
Anno: 2019
Paese: Stati Uniti d'America
Valutazione: 2,5/5
Trama: Bonnie e Clyde imperversano nel paese da due anni e la governatrice del Texas Miriam A. Ferguson riunisce tutti i vertici di polizia e collaboratori per discutere su come catturarli. Lee Simmons propone di ripristinare il corpo dei Texas Rangersaffidando la cattura ad un uomo che in passato era adatto per questo tipo di lavoro, Frank Hamer. All'inizio la governatrice rifiuta ma poi, in seguito ad altre uccisioni della coppia, accetta. Inizia così la lunga caccia del Texas Ranger Hamer affiancato da un suo vecchio compagno di lavoro, Maney Gault, nel tentativo di catturare Bonnie e Clyde.
COMMENTO:
Ho sempre amato la storia di Bonnie e Clyde, e so perfettamente che erano ladri e assassini a sangue freddo, però la storia mi è sempre piaciuta. Quindi quando ho sentito parlare di questo film non ho potuto fare a meno di guardarlo. Non è stato affatto facile arrivare alla fine, ho dovuto dividerlo e guardarlo in diversi giorni.
La storia è interessante, alla fine parla di Bonnie e Clyde, il problema è che essendo raccontata dal punto di vista di due Texas Ranger la storia perde molta azione. Ci sono molti momenti lenti e pesanti.
Ho davvero fatto fatica a finirlo anche se la storia mi interessava molto. Ho trovato alcuni dialoghi del tutto inutili e anche alcune scene secondo me sono messe lì per allungare la storia, anche se non c’è n’è assolutamente bisogno dato che la storia è già abbastanza lunga.
I personaggi mi sono piaciuti perché dimostrano di non essere poliziotti perfetti, anzi... nella loro vita ne hanno passate molte ma questo non è per loro un’ostacolo, continuano a “combattere” per poter riuscire a catturare i due criminali.
Mi sarebbe piaciuto però che ci fosse qualche dettaglio in più su Bonnie e Clyde perché in un certo senso si da per scontato che tutti conoscano la loro storia. In questo film si incentrano solo a mostrare la loro freddezza negli omicidi e nell’assurdità della gente che li protegge.

Il finale è stata la parte più scioccante, non tanto per la sparatoria, perché credo che quelli la conoscano tutti, ma mi ha sconvolto la reazione della gente quando vengono a conoscenza e vedono che i due sono morti. Capisco che per alcuni Bonnie e Clyde fossero come idoli però non c’è stato nessun rispetto per i loro corpi.

martedì 24 marzo 2020

RECENSIONE: La ragazza scomparsa di Angela Marsons

Ciao a tutti, so che avevo detto che avrei parlato della saga completa di Angela Marsons ma mi sono resa conto che è infattibile. Quindi ho deciso di parlarvi di questo terzo capitolo, che devo dire per ora è il mio preferito. Ogni volume è una storia a sé e si possono benissimo leggere senza leggerli tutti o andare in ordine. Seguendo la serie possiamo conoscere un può meglio Kim Stone e i suoi colleghi, ma comunque ogni libro li ripresenta come se non li avessimo mai conosciuti.
Voi avete letto questa serie o uno di questi libri? Che ne pensate?

TITOLO: La ragazza scomparsa
Autore: Angela Marsons
Editore: Newton Compton Editori
GENERE: Thriller
Pagine: 381
Valutazione: 4,5/5

TRAMA: 
Un grande thriller. 
Dall’autrice del bestseller Urla nel silenzio.
Charlie e Amy, due bambine di soli nove anni, compagne di gioco, scompaiono all’improvviso. Un messaggio recapitato alle rispettive famiglie conferma l’ipotesi peggiore: le giovani sono state rapite. È l’inizio di un incubo. Poco tempo dopo, un secondo messaggio è ancora più mostruoso. I malviventi mettono le due famiglie l’una contro l’altra, minacciando di uccidere una delle due bambine. Per la detective Kim Stone e la sua squadra il caso è più difficile del solito. I rapitori potrebbero davvero trasformarsi in assassini spietati. Bisogna agire con rapidità e trovare la pista giusta. E Kim ha intuito che nel passato delle due famiglie si nascondono degli oscuri segreti...
COMMENTO:
Come ho accennato prima questo è il terzo volume dalla serie, il primo è Urla nel silenzio.
 La protagonista di questa serie è Kim Stone una detective inarrestabile e dal passato molto travagliato. In ogni libro ci viene raccontato qualcosa in più del suo passato, che ci porta a conoscerla e a capire meglio il suo carattere duro e freddo.
In questo capitolo dimostra una prua e una tenacia maggiore rispetto ai precedenti. Neanche davanti alla possibilità che le due bambine non tornino a casa vive molla un secondo o si mostra debole.

La storia viene raccontata dal punto di vista di Kim, ma in alcuni capitoli sono altri personaggi, come i rapitori, le due bambine o i genitori, che raccontano come stanno vivendo la vicenda. Questo ci porta a conoscere parti del puzzle che i detective non conoscono ma comunque capire completamente chi siano i colpevoli non è affatto facile, anzi...
Durante le indagini si scopre che i rapitori sono due ma più la storia va avanti più inizia ad insinuarsi l’ipotesi di un terzo rapitore, qualcuno che sta tirando i fili del gioco, ma che rimane sconosciuto fino alla fine.
Io ho cercato durante la lettura di dedurre chi fosse ma finché non mi è stato svelato non sono riuscita a collegare gli indizi.

La storia è avvincente e con molti colpi di scena. Lascia il lettore con il fiato sospeso dall’inizio alla fine. Era molto difficile smettere di leggere perché dovevo assolutamente sapere cosa sarebbe successo.
L’autrice riesce a farti entrare tanto in empatia con la squadra di Kim che anch’io mi sono sentita disperata e sconfortata mentre le indagini non portavano da nessuna parte.
Non vedo l’ora di poter leggere il prossimo e scoprire come se la caverà Kim e la sua squadra.

lunedì 23 marzo 2020

TATTOO DAY: Strega

Ciao a tutti e buon lunedì, come state? 
Io bene, anche se ci sono momenti in cui rischio la pazzia perché non so come passare la giornata. Pensate che ho anche iniziato a praticare Yoga regolarmente, prima per me una volta al mese era già tanto ahaha. Voi avete trovato nuovi hobby in questo periodo?
Ma parliamo di tatuaggi, oggi vi parlo del significato che tiene questo disegno. 
Devo anche ammettere che non vedo l’ora che tutto questo finisca per andare a farmi un tatuaggio, non sono ancora sicura di cosa o dove perché ho molte idee. Approfitterò di questo tempo per decidere.

STREGA
Per tradizione la strega è una donna tenebrosa che pratica la magia nera, aiutata in questo da un demone o,  più comunemente, da un cosiddetto famiglio. Durante la festa di Halloween il travestimento da strega, con l’alto cappello a punta simile a quello dei maghi, è uno dei più comuni, con tanto di scopa volante d’ordinanza da mettersi in mezzo alle gambe. Oggi questa definizione è anche attuata alle donne che attuano la Wicca, una magia a sfondo naturale pagano e non demoniaco. Nel mito e nel simbolismo, la strega è una donna dal formidabile potere magico e rappresenta la presenza di impulsi e aspirazioni occulte e negative, l’aspetto più oscuro della personalità di un individuo.

Estratto preso da Terisa Green;Greg James. "L'arte del tatuaggio”.


venerdì 20 marzo 2020

FILM /SERIE TV PRIME VIDEO

Ciao a tutti, come state?
Scusate la mia assenza di ieri ma non avevo preparato nulla e per di più non avevo voglia di fare assolutamente nulla. Infatti ho passato la giornata sul divano, mi alzavo solo per prendere da mangiare ahahah.
Trovare serie e film su Prime video è stato più difficile dato che lo uso meno, voi quai film o serie state vedendo?
Spero che queste liste vi aiutino in questo momento difficile.

FILM:

  • The aeronauts
  • Saving Zoe
  • Battleship
  • Happy death day
  • Nemico pubblico
  • American sniper
  • Robin Hood - l’origine della leggenda
  • Hunger games la trilogia
  • San Andreas
  • Jupiter - il destino dell’universo
  • Resistance - la battaglia di Sebastopoli
  • Contraband
  • Resta con me
  • La prima notte del giudizio
  • Passengers
  • Un piccolo favore

SERIE TV:
  • Modern family
  • Quantico
  • Supernatural
  • Jack Ryan
  • Carnival Row
  • Good Omens
  • Arrow
  • The purge
  • Prison Break
  • Hunters
  • The man in the high castle
  • Hanna
  • Celebrity Hunted
  • The terror
  • Vikings
  • Treadstone



mercoledì 18 marzo 2020

FILM/ SERIE TV NETFLIX

Ciao a tutti come state? 
Io sono in quarantena da una settimana e già sto impazzendo, sto cercando di organizzare le mie giornate ma non è affatto facile. Ci sono momenti in cui non so proprio cosa fare.
Quindi ho deciso di proporvi questa lista di film e serie tv che a me sono piaciute e che spero possano aiutarvi a passare il tempo anche a voi :)
Essendo in Spagna ho Netflix spagnolo quindi non sono sicura che tutto quello che vi proponga sulla lista sia presente sulla piattaforma anche in Italia però sono certa della maggior parte.
Voi quale film o serie tv state guardando o consigliate su Netflix?

FILM:
  • 6 Underground
  • Il banchiere della resistenza
  • Now you see me
  • Unbroken
  • Saga Mission Impossible
  • The walk
  • Salt
  • 12 soldiers
  • Le pagine della nostra vita
  • Saga una notte de leoni
  • Shootter
  • Vicino a te non ho paura
  • Nell’erba alta
  • Saga Divergent
  • Ted Bundy- fascino criminale
  • Murder mystery



SERIE TV
  • Orphan Black
  • Elite
  • Designated survivor
  • Le terrificanti avventure di Sabrina
  • Once upon a time
  • Sons of anarchy
  • The 100
  • Dynasty
  • Peaky Blinders (la trovate anche su Prime Video)
  • The Blacklist
  • Locke and key
  • La casa di carta
  • Shadowhunters
  • Elementary
  • Weeds


SERIE TV RECENSIONE: Hunters

Buon mercoledì, eccomi con la recensione di Hunters. Voi l’avete vista?
Se la risposta è no, vi dico che in questo periodo questa serie vi terrà compagnia e vi lascerà a bocca aperta, ma soprattutto vi porterà a riflettere.
In più ho deciso che più tardi vi farò una lista con alcune serie e film (su Netflix e Prime) che vi consiglio in questa quarantena, potrete commentare per dire quali sono le vostre così da creare una lista per tutti ;)


Titolo: Hunters
Genere: drammatico, thriller
Stagione: 1
Episodi: 10
Durata: 57-90 min 
Anno: 2020
Paese: Stati Uniti d'America
Valutazione: 4,5/5
Trama: Ambientato nella New York del 1977, Hunters racconta di un eterogeneo gruppo di cacciatori di nazisti. I Cacciatori (The Hunters), hanno scoperto che centinaia di ufficiali nazisti di alto rango si nascondono tra le persone comuni, cospirando per creare il quarto Reich negli Stati Uniti. L'eclettico team, guidato da Meyer Offerman, si avventura in una sanguinosa ricerca per assicurare i nazisti alla giustizia e ostacolare il loro nuovo piano genocida.
COMMENTO:
Ho iniziato a vedere questa serie incuriosito per la pubblicità che ne hanno fatto, e non me ne sono affatto pentita. É una serie che tratta un tema forte come quello del genocidio degli ebrei, ma ancora più importante la vita che hanno avuto dopo aver vissuto quell’inferno.
Alcune scene che rappresentano le barbarie che hanno subito gli ebrei nei centri non sono vere ma comunque colpiscono lo spettatore per la cattiveria con cui venivano realizzate. Ci sono momenti in cui alcuni nazisti si cercano di giustificare dicendo che non era colpa loro, ma anche seguendo gli ordini ci sono limiti che non si possono superare perché una volta fatto non ci sono scuse che reggano.
Durante tutta la visione della serie mi sono chiesta come gli americani dopo aver visto ciò che avevano fatto hanno potuto dare asilo ad alcuni nazisti per migliorare il loro paese e vincere la competizione con la Russia. Per questo spero che sia esistito davvero un gruppo come gli Hunters, perché, anche se solitamente non sono d’accordo nel farsi giustizia da soli, in questo caso sì. Come si può permettere a dei mostri di vivere esattamente nello stesso Paese, magari anche come vicini, delle loro vittime, questa non è giustizia.

Tornando alla serie, devo dire che è fatta molto bene. Tiene lo spettatore con il fiato sospeso fino all’ultimo.
All’inizio ho odiato un po’ Jonah per il suo comportamento però poi pensandoci io non avrei proprio saputo come reagire a una situazione del genere.
Le ultime due puntate sono state per me la svolta della serie, ciò fa intuire che nella seconda stagione ci sarà una grande svolta con un grande colpo di scena, forse più grande di quello che conclude la serie.

martedì 17 marzo 2020

RECENSIONE: Beast di SC Daiko

Ciao a tutti, come state?
Oggi  vi parlo di un libro di cui ho apprezzato la storia ma non molto la storia d’amore, perché ho trovato la protagonista molto sottomessa.
Voi lo avete letto? Che ne pensate?


TITOLO: Beast
AUTORE: SC Daiko
EDITORE: Queen Edizioni
Genere: Mafia Romance
Uscita: 13 Luglio 2019
Pagine: 300
Valutazione: 3/5

TRAMA:
Un mafia romance sensuale e romantico dall’autrice bestseller internazionale SC Daiko.
Gleb Sokolov , spietato boss della Mafia Russa, la personificazione della crudeltà.
Mio padre mi ha appena venduta a lui, per estinguere un debito. Ma c’è qualcosa che Gleb non sa, e farò di tutto perché non lo scopra.
Eva Petrenko, irriverente, sfacciata, un problema con la P maiuscola.
Lei mi appartiene, anche se si rifiuta di crederlo. Mi odia, ma andrei fino in capo al mondo pur diproteggerla. Suo padre non è l’unico ad avere dei debiti... e i miei li dovrò pagare con il mio stessosangue.

«Non. Mi. Toccare.»
«Sembra che tu abbia dimenticato una cosa.» Inarco un sopracciglio. «Sei mia. Miappartieni...»
 COMMENTO:
Ringrazio la casa editrice Queen Edizioni per avermi dato la possibilità di la possibilità di leggere questa storia e chiedo scusa per il ritardo nella recensione.
Ho letto questo libro in un paio di giorni, perché dovevo sapere come sarebbe andata tra Eva e Gleb.
La storia è molto bella e con suspense, ma a mio parere viene raccontata un po’ troppo velocemente. Ci sono dettagli che vengono un po’ buttati lì senza essere approfonditi, come ad esempio il passato di Gleb e della sua famiglia. Avrei preferito capire un po’ meglio tutto quello che è successo a londra e che a portato Gleb ad essere il Vor.
Quello che però mi ha portato a dare 3 stelle su 5 è soprattutto il personaggio di Eva. Fin da subito mi ha infastidito la sua “debolezza” di fronte a Gleb, perché anche se gli risponde appena lui le da una attenzione le si scioglie tra le sue braccia. Avrei voluto che mostrasse un po’ più di carattere. Più leggevo la storia e più mi sembrava di essere tornata ai tempi in cui la donna è debole e ha bisogno della protezione dell’uomo perché lei è debole e lui è quello forte. Capisco che Eva non sia abituata al  mondo della malavita però non accetto che qualunque problema ci fosse a risolverlo era sempre Gleb.
Ho apprezzato, però, molto la storia parallela che ci porta a conoscere un poco, non troppo, il mondo della Mafia Russa. Ma come ho detto prima mi sarebbe piaciuto qualche dettaglio in più.
Il finale mi è piaciuto molto perché Gleb decide di cambiare completamente per la sua famiglia e per evitare di metterli ancora in pericolo. Dimostra di essere un uomo con le idee chiare e che non ha paura di mettersi in gioco per le persone che ama.

lunedì 16 marzo 2020

TATTOO DAY: Drago giapponese - Drago imperiale cinese

Ciao a tutti, come va la quarantena? 
Oggi per me è il 5° giorno e sto cercando di organizzare la mia giornata al meglio ma sinceramente il pomeriggio/sera è la parte peggiore della giornata perché non so cosa fare. Voi come vi siete organizzati? 

Parlando invece del tatuaggio di oggi devo dire che l’immagine che ho scelto non credo rappresenti nessuno dei due draghi di cui vi parlo. Quindi ho deciso di usarne una di un drago che mi piace molto. Devo anche dire che fin da quando sono piccola ho sempre sognato di tatuarmi un drago sul polpaccio, con la testa poco sotto il ginocchio e la cosa avvolta alla caviglia.
Voi avete un tatuaggio che fin da piccoli o da anni vorreste tatuarvi?

DRAGO GIAPPONESE
Il dragone protagonista della mitologia orientale non è in alcun modo paragonabile al drago della tradizione occidentale. I draghi orientali non hanno ali, non necessariamente sputano fuoco, anche se possono irradiare fiamme dal corpo. Non creature della terra, ma combinano nella loro natura elementi come l’aria e l’acqua, tanto da essere simboli sostitutivi dell’oceano e delle nuvole celesti. Anche se rappresentano concetti quali forza e potenza, il loro primo significato è la riconciliazione degli opposti, una combinazione di Yin-Yang.
Di nuovo, al contrario dei draghi occidentali, quelli orientali non sono delle bestie malvagie. La loro straordinaria forza, unita alla grande saggezza, le caratterizza come creature benevole. Sovente la figura del drago è disegnata con una palla o una perla trattenuta fra gli artigli. Si tratta del fiore di Loto chiuso della tradizione buddhista, un motivo che compare spesso nei templi ma anche a fregio delle tombe. Simboleggia l’essenza spirituale dell’universo, nel cui contesto il drago sa governare i venti e le piogge come i movimenti armonici dei pianeti, proteggendo tutti questi elementi dalle forze negative che li vorrebbero usurpare. 
Al pari di altri tatuaggi della tradizione giapponese, farsi tatuare un drago significa avere a cuore alcune qualità come, per esempio, la completezza e la sapienza. Con l’immagine del drago siamo al cospetto di uno dei grandi temi tipici dell’arte del tatuaggio giapponese, un soggetto che viene disegnato nelle forme e posizioni più svariate, negli atteggiamenti più differenti, aggressivo oppure docile, con artigli e mascelle non minacciosi, oltre che ambientato negli scenari più diversi.

DRAGO IMPERIALE CINESE
era ovviamente il simbolo dell’imperatore e ne rappresentava il potere e l’autorità come mediatore fra la Terra e il Cielo. Anche se i draghi rappresentavano sin dall’antichità la pioggia, la fertilità, l’energia del maschio e la felicità, il drago turchese della Cina venne ufficialmente adottato dalla dinastia regale Han come raffigurazione dell’imperatore. Il “muso del drago” era il volto dell’imperatore, la “perla del drago” era la perfezione dei suoi pensieri e della sua autorità. Il drago imperiale si distingueva dagli altri meno nobili per essere il solo ad avere 5 artigli nelle zampe (invece di 4), che la leggenda diceva gli fossero derivati dalla sua strabiliante capacità di saper impartire ordini e comandi nelle quattro direzioni, pur restando ancorato e fisso al centro, vale a dire la quinta direzione.
Il drago è anche la quinta creatura dello Zodiaco cinese. Le persone nate in un anno del drago posseggono una forte volontà e sovente sanno cogliere il successo, sia che decidano di sposarsi sia che scelgano di restare sole.

Estratto preso da Terisa Green;Greg James. "L'arte del tatuaggio”.

venerdì 13 marzo 2020

PAROLE VOLANTI: la rosa dei venti - le gocce di Lazhull di Mirko Hilbrat

Ciao a tutti, come state? 
Qui in Spagna hanno deciso ieri che da lunedì chiuderanno le scuole, il problema è che la gente non ha capito che deve evitare i posti affollati e le discoteche incentivano le persone ad andare a ballare.
Io sinceramente dopo quello che è successo in Italia preferisco uscire solo per le cose importanti e per ora rimanere a casa.
Quali sono i vostri passatempi in quarantena? Io sicuramente ne approfitterò per leggere.

«”Dove mi trovo?
Intorno a lui non c’era nulla. Tutto era bianco. Non vi era cielo sopra la testa, né suolo sotto i piedi.
Si rialzò, e si guardò intorno smarrito. Mosse i primi passi e si accorse che, nonostante camminasse, l’ambiente che lo circondava restava immutato, dandogli la sensazione di rimanere fermo nello stesso posto.
Cosa sta succedendo? Come sono finito qui? Non ricordo nulla. Questo posto sembra il riflesso della mia mente… totalmente vuota.
Non puoi ricordare, non ancora.
La voce alle sue spalle lo fece voltare. Una figura camminava lenta verso di lui, un uomo forte, con una lunga tunica di pelle nera, allacciata con delle cinte di cuoio ed il volto nascosto sotto il cappuccio. La sua immagine era sfuocata, un’ombra distorta e priva di vita. Soltanto l’eco della sua voce sembrava dargli un’anima.
Rion si avvicinò, per cercare di scorgere il volto, ma l’interno del cappuccio sembrava uno spazio buio e senza fine.
«Chi sei? Che posto è questo?» chiese il ragazzo.
Questo è un sogno, Rion.
Rion rimase perplesso.
«Un sogno… chi sei tu? Non riesco a vedere…»
La figura in nero rimase un attimo in silenzio. Poi continuò.
Finché i tuoi ricordi rimarranno celati, il tuo passato non sarà altro che un oblio. Esso è la chiave per il futuro.
«Che vuoi dire? Conosci qualcosa di me? Puoi aiutarmi a sapere chi sono?»
L’ombra era svanita. Rion aveva paura. Eppure qualcosa in quella figura lo aveva rassicurato. Nonostante non ne conoscesse il volto, né il nome, Era quasi dispiaciuto della sua scomparsa.


giovedì 12 marzo 2020

RECENSIONE: Aleksandr di Marta Maddy

Ciao a tutti e buon giovedì.
Oggi vi parlo di una storia d’amore molto travagliata che mi ha lasciata con il fiato sospeso fino all’ultimo. Voi l’avete letta?
Ho deciso di mettervi anche un piccolo estratto che mi è piaciuto molto ;)

TITOLO: Aleksandr
Autore: Marta Maddy
Genere: Mafia Romance
Pagine: 412
Volume: Autoconclusivo (Primo libro della Dark Men Series)
Prezzo: 2,99€
Uscita prevista: 16 Gennaio
Disponibile: Formato e-book su Amazon e Kindle Unlimited
Pubblicato da: Collana digitale Darklove/Pubme
Valutazione: 4/5

TRAMA:
“Era rude. era selvaggio. aveva il sapore del peccato.”

Aleksandr Volkov è il capo della mafia russa. Mosca è il suo personale inferno, ma anche il miglior paradiso per uno come lui. Nessuno può dirgli di NO: lui ordina, il resto del mondo criminale, esegue.
A San Francisco per affari, stringerà la mano di Drake Roberts nel suo Lily’s Club. Quello che però non sa è che Lily non è solo il nome di un club, ma quello del tesoro più prezioso di Drake.
Quando Aleksandr scoprirà chi è veramente Lily, sarà ormai troppo tardi. Si odieranno al primo sguardo, ma non appena lui la sfiorerà, tutto il suo dannato mondo vacillerà.
Aleksandr sa che dovrebbe rimandarla a casa da Drake, ma a volte, il destino gioca la sua carta migliore e allora Lily sarà costretta a rimanere col figlio del diavolo in persona, pur di salvarsi la vita.
All’inferno non c’è spazio per le emozioni, né tantomeno per l’amore, ma allora cosa spingerà Lily a cedere un pezzo di cuore alla volta all’uomo più spietato di tutti? E se Aleksandr dovesse combattere contro un nemico peggiore del proprio cuore?
COMMENTO:
Ringrazio ancora la casa editrice Darklove per avermi dato la possibilità di leggere questo fantastico libro.
Sono passata da essere una ragazza che non ha mai amato i Romance ad essere una divoratrice di questo genere. Per piacermi così tanto è perché ho trovato storie che non sono assolutamente scontate, anzi…
In questo caso l’autrice è riuscita a trovare il perfetto equilibrio tra azione e amore. Fin da subito la storia ti fa capire che le cose non saranno affatto facili. I due protagonisti sono completamente diversi ma, nel bene e nel male, vengono dallo stesso mondo. Il padre di Aleksandr gli ha insegnato, fin da quando era piccolo, che l’amore se si vuole essere qualcuno nel loro mondo è un problema; il padre di Lily le ha sempre detto che l’unico modo in cui avrebbe avuto accanto a se un uomo sarebbe stato con un matrimonio di convenienza per rendere la famiglia ancora più potente.
Tutto questo cambia quando per errore Lily viene rapita da uno degli uomini di Aleksandr e portata a Mosca.
Se all’inizio Lily prova solo odio per l’uomo che dovrebbe proteggerla, piano piano scopre sentimenti che non vorrebbe provare. Aleksandr anche quando capisce di essere innamorato di lei cerca in tutti i modi di negarlo a se stesso ma soprattutto a lei, perché farglielo scoprire significherebbe perdere potere, o almeno è quello che pensa a causa degli insegnamenti del padre.

Mi è piaciuto moltissimo leggere i punti di vista di entrambi, perché mi ha permesso primo di conoscere meglio i personaggi ma soprattutto seguire i loro pensieri e i loro dilemmi su quello che sentivano l’uno per l’altro. Ho apprezzato anche il fatto che l’autrice abbia descritto in modo crudo il mondo della malavita.
Mi sarebbe piaciuto però un po’ di carattere in più a Lily. É vero che non vuole far parte della sua famiglia e che è sempre stata fuori dagli affari, però è anche vero che è la figlia di un boss mafioso quindi ogni tanto potrebbe anche tirar fuori le unghie e resistere un po’ ad Aleksandr.
Lo stile di scrittura è semplice e scorrevole. Quello che mi è piaciuto è anche il modo in qui ha inserito qua e la piccole frasi in russo, che rendono Aleksandr più “dolce”. Il fatto di poter parlare russo senza essere capito da Lily è il suo modo per dire cose dolci senza che lei capisca e possa giudicarlo.
Essendo un volume Autoconclusivo so che non ci sarà un’altra storia con loro ma non vedo l’ora di conoscere meglio Igor e Drake, perché entrambi nascondono molti segreti soprattutto Igor che a quanto pare nasconde un passato molto turbolento che viene solo accennato un paio di volte e che mi ha incuriosito molto.
ESTRATTO:
«Più scappavo da Lily, più mi trovavo nei casini e più continuavo a volerla. E quando ero arrivato al locale e l’avevo vista stretta tra le braccia di quello stesso ragazzo delle foto, con quel maledetto sorriso stampato sulle labbra, qualcosa dentro di era scattato. Gelosia.
Quando ero arrivato a capire cosa mi stesse succedendo, perché avevo reagito in quel modo, mi erano venuti i brividi. Non sapevo come gestire quel sentimento mai provato prima, ma su una cosa ero sicuro: nessuno doveva toccare Lily.
Lei è mia. Era quello che mi ero ripetuto e, che in fondo, avevo sempre saputo. Così avevo avanzato con furia tra la folla. Quando ero arrivato alle spalle del ragazzo, lo avevo afferrato per un braccio e spinto via. Poi lo avevo fatto portare via da Valmir, perché non avevo tempo da perdere dietro ad un moccioso.
Lily aveva percepito che qualcosa non andava, ma non aveva capito che ero stato io ad interrompere quel momento tutto suo.»

AGGIORNAMENTO DI LETTURA (30-07-21)

 Buon venerdì leoncini.  Vi rendete conto che domenica sarà agosto? Io sinceramente non so come ci siamo arrivati. Mi sembra che il tempo st...