venerdì 13 novembre 2015

UNTIL I DIE DI AMY PLUM

TITOLO: Until i die
AUTORE: Amy Plum
EDITORE: De Agostini
Pagine: 411
Costo: 14,90€
Valutazione: 4/5
TRAMA:Ero destinata a innamorarmi di Parigi. Fin dal primo momento in cui ho messo piede in questa città incantata, ho capito che tutto sarebbe cambiato. Che avrei perso il mio cuore. E così è stato perché ho incontrato Vincent. Vincent è il ragazzo che tutte vorrebbero. Bello, gentile, affascinante. E immortale. So che innamorarsi di una creatura soprannaturale può sembrare una follia, ma non mi importa. Ho deciso di mettere a tacere la ragione e seguire il mio cuore. Di rischiare tutto, anche la vita, per restare al fianco del ragazzo che amo. Lui ha giurato di proteggermi, da se stesso e dai suoi nemici. Ha anche promesso di resistere alla sua natura per tenermi al sicuro, e sono certa che lo farà. Io però non resterò a guardare seduta in un angolo mentre un destino più grande di noi tenterà di dividerci. Sarò pronta a tutto pur di difendere il nostro amore. A tutto.

COMMENTO: Dopo aver finito il primo " Die for me", che mi era piaciuto molto, ero ansiosa del secondo libro ma non come lo sono ora del terzo perché era finito bene.
Prima però di parlare del finale parliamo della storia.
La storia mi piace moltissimo, soprattuto perché innovativa e diversa da quelle che ho letto solitamente. Questa è l'unica trilogia che io abbia mai letto sui Revenant e mi piace moltissimo, anche se non amo particolarmente lo stile della Plum, ci sono però scrittori che amo meno ahaha.
Io adoro Vincent e Kate sono una coppia davvero fantastica, ma il mio preferito è Jules. Lui secondo me, anche se dice che scherza, è veramente innamorato di Kate, ma è troppo vecchio stile e amico di Vincent per ammetterlo. In un certo senso mi dispiace però Kate sta troppo bene con Vincent.
Parliamo dei nuovi due Revenant che arrivano: Violette e Arthur. Sono tra i più antichi Revenant e questo spiega la loro puzza sotto il naso, ma non mi sono mai stati simpatici. Con Violette avevo ragione, si è dimostrata infatti una stronza con manie di potere che ritiene gli umani, anche se un tempo lei era proprio umana, esseri inferiori che le hanno rovinato la vita. Lei è solo una una ragazzina viziata.
È per colpa sua se ora sono molto propensa a leggere il terzo libro in inglese, anche se ci impiegherò mesi a leggerlo. Lei rapisce Vincent perché crede che lui sia il Campione, il Revenant più potente, e lei volendo diventarlo lo deve uccidere, quindi lo rapisce.
La storia si conclude con Kate che riceve i gigli bianchi da Violette, per chi non lo sapesse sono i fiori dei funerali, e con lei che sente che Vincent è morto ma all'ultimo sente nella sua testa Mon ange.
Io vorrei tanto capire è veramente morto e ne è rimasta solo la sua anima, oppure è nel suo sonno rigenerante e il suo spirito sta viaggiando?
Queste domande e il voler sapere come finisce mi stanno uccidendo, devo assolutamente sapere!!


Nessun commento:

Posta un commento