venerdì 18 marzo 2016

THE MARK DI LEIGH FALLON

Ciao a tutti finalmente è venerdì, anche se per me anche oggi è stato un giorno di merda.
Spero che per voi sia stato un giorno migliore del mio ;)
Oggi finalmente pubblico un'altra recensione.
Spero entro settimana prossima di riuscire a pubblicare anche la recensione di "Il sogno di Brandon", il quale ho quasi finito :D
TITOLO: The mark
AUTORE: Leigh Fallon
EDITORE: Sperling & Kupfer
Pagine: 268
Costo: 16,90€
Valutazione: 4,5/5
TRAMA:Il primo giorno in una scuola nuova. Megan ormai ci è abituata. Da quando sua madre è morta, non è mai rimasta nella stessa città per più di un anno. Suo padre l'ha costretta a trasferirsi continuamente, accettando le più disparate offerte di lavoro in giro per il mondo. E ora eccola lì, davanti al liceo di una sperduta cittadina nel sud dell'Irlanda, mentre si stringe nel maglione blu della divisa, cercando di passare inosservata. Ma questa volta ha deciso che sarà diverso. Perché questa volta vuole restare. Finalmente, dopo tanto tempo, le cose sembrano andare nel verso giusto. Almeno fino al momento in cui, nel corridoio della scuola, i suoi occhi incontrano quelli di Adam De Ris. All'improvviso, Megan inizia a tremare in modo incontrollabile: qualcosa in quel ragazzo dallo sguardo sfuggente la attrae e insieme la spaventa. La paura, e la curiosità, di Megan aumentano quando viene a sapere che in paese circolano strani pettegolezzi sul conto di Adam. Voci inquietanti che collegano lui e tutta la sua famiglia ad antiche leggende celtiche e a riti occulti. Megan però non ha mai creduto alle favole ed è fermamente decisa a scoprire il segreto di chi le sta rubando il cuore. Un segreto che la riguarda molto da vicino. Perché Megan e Adam sono uniti da un destino ineluttabile, che è stato scritto per loro già da secoli e affonda le radici nella notte dei tempi, in un mistero antico come l'universo. Il mistero di acqua, aria, fuoco e terra. Insieme, Megan e Adam possono dominare il mondo. O distruggerlo.
COMMENTO: Questo libro l’avevo letto un annetto fa, questa settimana mi sono decisa a rileggerlo poiché mi ricordavo che mi era piaciuto moltissimo. 
Infatti anche questa volta non mi ha deluso *.*
La famiglia De Ris è una famiglia molto particolare e Megan lo scoprirà in un modo molto particolare.
Tutti e 4 hanno subito una perdita incolmabile. I 3 fratelli hanno perso entrambi i genitori, mentre Megan ha perso la madre, ma proprio queste perdite ha fatto sì che si incontrassero.
Amo la coppia di Adam e Megan, ma il mio preferito è Rìan.
Lui che sembra il cattivo ragazzo ma in realtà è molto dolce, ha solo una facciata forte perché in realtà dentro soffre moltissimo.
La loro però non è una vita facile, loro sono coloro che dovranno ristabilire l'ordine naturale grazie all'allineamento degli degli elementi; infatti loro sono i 4 segnati, discendenti di Anu dea druida, che ha dato ad ognuno di loro un elemento: Megan L'aria, Adam L'acqua, Aìne (spero di aver scritto giusto il nome) la terra e Rìan il fuoco.
Avendo questi poteri sono minacciati da persone, i Knox, che vogliono ottenerlo.
Si chiamano Knox dalla loro fondatrice una segnata a cui è stato tolto il potere dall'ordine poiché li usava per scopi malvagi e personali, fregandosene del suo compito.
L'ordine sono invece persone che vogliono mantenere l'ordine e far sì che si avveri finalmente l'allineamento.
L'ordine però non vuole permettere l'unione tra Adam e Megan poiché ritenuta pericolosa, ma nessuno dei due è intenzionato a lasciare l'altro, anzi preferirebbero perdere il loro potere pur di stare insieme.
Aìne è molto felice della relazione tra i due così potrebbe non dover compire il suo destino, sposare uno sconosciuto per poter portare avanti la dinastia dei segnati.
Riusciranno quindi a restare insieme?
Questa storia mi è piaciuta molto per la sua particolarità poiché è una storia diversa dalle altre. Non avevo mai letto una storia che trattava i druidi e i 4 elementi.
Purtroppo non ho potuto dargli 5 poiché mi ha lasciato molti dubbi e molte domande.
Il seguito in Italia non è ancora uscito e io ho tanta paura non uscirà mai.
Ho quindi deciso che lo leggerò in inglese appena avrò finito tutti quelli che ho già in lingua originale.
A voi piace leggere in inglese? Leggete in inglese? 
Io purtroppo non leggo molto in inglese perché non lo so molto bene ma voglio iniziare perché così posso iniziare a leggere libri che qui in Italia non sono stati tradotti.

Nessun commento:

Posta un commento