mercoledì 11 gennaio 2017

ANIMALI FANTASTICI BOOKTAG

Ciao a tutti come state?
Qualche giorno prima di Natale ho visto questo fantastico booktag su http://thebookscatcherblog.blogspot.com e non ho potuto resistere quindi eccomi qui ahah, invito chiunque voglia farlo 😃😘

1.Asticello (Bowtruckle)
Creatura custode degli alberi, è immensamente difficile da riconoscere, essendo piccolo (l'altezza massima è di venti centimetri), ed è apparentemente fatto di corteccia e legnetti, con due piccoli occhi marroni.

Il libro più piccolo che possiedi? Ãˆ un libro che non ho mai letto del tutto perché è un libro filosofico però molto carino si chiama Sulla servitù delle donne di John Stuart Mill





2. Celestino (Billywig)
È un insetto originario dell'Australia, è lungo circa 1,2 centimetri e di un vivace blu zaffiro; le sue ali sono fissate in cima alla testa e girano molto in fretta e all'estremità del corpo reca un lungo pungiglione sottile. Chi è punto da un Celestino soffre di vertigini seguite da levitazione.
Qual è, secondo te, una lettura “leggera”? Una lettura che ho trovato davvero leggera è Implosion di M.J. Heron, lo rileggerei mille volte. Non è l’unico che ritengo una lettura leggere però è il primo che mi è venuto in mente



3. Demiguise
Vive in Estremo Oriente, ma è molto difficile da trovare, perché è in grado di rendersi invisibile quando minacciato. Riesce a prevedere ciò che avverrà entro breve tempo e, quindi, per catturarlo si consiglia di non essere prevedibili.
Quale libro ti ha colpito, perché gli avvenimenti presenti nella storia ti hanno colto di sorpresa? Mi ha molto colpito per i colpi di scena Spada di vetro di Victoria Aveyard, il finale soprattutto mi ha sorpreso e colpito



4. Erumpent
L'Erumpent è una grossa bestia grigia africana di grande potenza. Il suo corno può perforare qualsiasi materiale e contiene un fluido mortale che provoca l'esplosione di qualsiasi cosa venga trafitta.
Qual è un libro che ti ha segnato profondamente (positivamente o negativamente)? Mi ha segnato positivamente Nonostante tutto ti amo ancora di Samantha Towle. Mi ha segnato perché è un libro d’amore però si parla anche della violenza sulle donne e del fatto che hanno paura a denunciare l’accaduto. Mi ha fatto capire che queste donne hanno bisogno di essere sostenute perché non è facile lasciarsi alle spalle l’uomo che si crede di amare ma che in realtà è solo un violento.

5. Graphorn
Grosso, di un viola grigiastro, con la gobba, ha due corna molto lunghe e affilate, cammina su grosse zampe dotate di quattro dita ed è di natura estremamente aggressiva. Ãˆ un animale molto raro.
Hai un'edizione che non si trova più in giro? Un edizione difficile da trovare è Il circo della notte di Erin Morgenstern




6. Occamy
L'Occamy è una bestia piuttosto schiva, ma diventa aggressiva nei confronti di tutti coloro che gli si avvicinano, soprattutto in difesa delle sue uova, dal guscio fatto dell'argento più puro e liscio; inoltre, è in grado di occupare qualsiasi tipo di spazio.
Un libro che leggeresti in qualunque situazione. Non è un libro ma una saga ed è Black Friars i Virginia de Winter, mi aiuta sempre quando ho il blocco del lettore





7. Purvincolo (Murtlap)
Questa creatura è simile a un topo ed è abbastanza aggressivo. Anche se non è molto bello, le appendici che ha sulla schiena - simili a un anemone di mare -, se messe in salamoia e mangiate, accrescono la resistenza a incantesimi e maledizioni.
Qual è un libro che hai imparato ad apprezzare durante la lettura? Di questo libro ho visto prima il film che mi è piaciuto moltissimo mentre il libro ho fatto veramente fatica all’inizio ma poi è stato una vera scoperta, sto parlando di The host di Stephenie Meyer.

8. Snaso (Niffler)
Soffice, nera e dotata di un lungo muso, questa creatura sotterranea ha una predilezione per tutte le cose luccicanti.
L'edizione più appariscente che possiedi? Questa è stata una domanda difficile perché le mie edizioni molto semplici ahahha quindi credo che la più appariscente è The queen of the Tearling di Erika Johansen


9. Tuono alato (Thunderbird)
Il Tuono alato è un grande uccello, nativo dell'Arizona, che grazie a un battito d'ali riesce a provocare una tempesta e che riesce a percepire il pericolo. Una delle case di Ilvermorny porta il nome di questa creatura fantastica.
Un libro che sconsiglieresti, da cui vorresti mettere in guardia i lettori? Molti dopo questa risposta mi odieranno però io dico Maze Runner di James Dashner, non per la storia, perché è molto bella e particolare, ma per il modo di scrivere dell’autore che ho trovato pesantissimo e molto molto noioso

10. Velenottero (Swooping Evil)
Un po' farfalla un po' rettile, il Velenottero vive nel suo verde bozzolo, ma quando dispiega le ali diventa irresistibile. Risulta imbattibile per cancellare i brutti ricordi.
Qual è il libro di cui non ti ricordi il finale o alcuni passaggi? Mi spiace dover rispondere a questa domanda però devo ammettere che faccio fatica a ricordare alcuni passaggi del libro Tsuki e Deshu la vera storia di Antonella Colcer. 

Nessun commento:

Posta un commento